migliori VPN per router DD-WRT

Configurare una VPN per DD-WRT sul tuo router Wi-Fi offre due vantaggi importanti:

  • Ti consente di collegare alla VPN tutti i dispositivi che vuoi.
  • Ti consente di collegare alla VPN dispositivi solitamente non supportati da questa tecnologia.

La maggior parte dei router Wi-Fi non ha una VPN integrata, ma di solito è possibile sostituire il firmware del router con un altro che la supporti. Il firmware più popolare che offre questa opportunità è il DD-WRT. Si tratta di una soluzione gratuita e open source basata su Linux, compatibile con un gran numero di router wireless di terze parti. La maggior parte di questi DD-WRT, tra gli altri vantaggi, consente agli utenti di configurare connessioni OpenVPN con i server direttamente dal router. Alcune aziende vendono router DD-WRT già configurati per le loro VPN; quindi, un grattacapo in meno per gli utenti che altrimenti avrebbero dovuto configurarlo da soli.

Per ciascuna VPN di cui ti parleremo, le informazioni sono tante; perciò, hai fretta e ti basta un semplice riassunto delle migliori VPN per i router DD-WRT, ecco cosa consigliamo:

Le migliori VPN per router DD-WRT

  1. NordVPN: la nostra prima scelta tra le VPN per router DD-WRT. Ottimo supporto per l’installazione e possibilità di acquistare i router già configurati che abbiamo già nominato. È una soluzione conveniente per tutte le esigenze. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.
  2. Surfshark: la migliore VPN economica per router DD-WRT. Ottima soluzione che offre istruzioni dettagliate per la configurazione del router, oltre che router con VPN preinstallata (chiamati “pre-flashed”). Velocità generalmente elevate e sistemi di sicurezza efficienti.
  3. ExpressVPN: offre un supporto per la configurazione di OpenVPN su un router DD-WRT di ottimo livello, con tutorial e assistenza in tempo reale. Inoltre, offre server ultraveloci e sistemi efficienti per la privacy e la sicurezza.
  4. CyberGhost: versatile ed economica, offre utili tutorial per configurare il router DD-WRT con OpenVPN. Buone velocità per streaming e download.
  5. IPVanish: consente di acquistare router già configurati o di scaricare i file di configurazione direttamente dal sito web.
  6. VyprVPN: tutorial e supporto per la configurazione con OpenVPN (anche PPTP) buoni. Potrebbe aver bisogno di qualche piccola messa a punto in più rispetto agli altri provider.

VUOI PROVARE LA MIGLIORE VPN SENZA CORRERE RISCHI?

NordVPN offre una prova di 30 giorni della sua versione integrale, basta registrarti su questa pagina. In questo modo, potrai utilizzare la migliore VPN per router DD-WRT per un mese e senza restrizioni e capire se soddisfa le tue esigenze. 

Non ci sono termini nascosti: se decidi che NordVPN non fa per te, contatta il servizio di assistenza entro 30 giorni e otterrai un rimborso completo. Inizia qui il periodo di prova con NordVPN.

Una volta configurata la VPN, potrai collegare tutti i che dispositivi vuoi con un’unica connessione VPN, a condizione che vi sia larghezza di banda sufficiente. Tra questi, rientrano anche dispositivi che normalmente non supportano le VPN o le relative app, ad esempio le console per giochi (PlayStation, Xbox) e quelli specifici per lo streaming (Chromecast, Roku, Amazon Fire TV, Apple TV).

Le migliori VPN per configurare OpenVPN sui router DD-WRT

Per iniziare, ti serve una VPN che offra i file e il supporto di cui hai bisogno per la connessione. Abbiamo creato una lista delle 5 migliori VPN per i router DD-WRT basandoci sui seguenti criteri:

  • Possibilità di scaricare i file per la configurazione di OpenVPN per ciascun server
  • Offre supporto per gli utenti di router DD-WRT (servizio clienti e/o tutorial)
  • Le connessioni OpenVPN includono la protezione contro perdite DNS
  • Velocità e affidabilità
  • Sistemi di sicurezza efficienti e politica no-log (nessun registro attività conservato)

1. NordVPN

NordVPN Dic 2022

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website: www.NordVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

NordVPN offre assistenza clienti e tutorial per gli utenti dei router DD-WRT. Offre la possibilità di acquistare router Linksys, Netgear o Asus con firmware DD-WRT già installato e con VPN già configurata tramite Flashrouters. Inoltre, potrai scaricare i file per la configurazione di OpenVPN su tutti i server di NordVPN, inclusi quelli double-hop e quelli Tor-over-VPN, direttamente dal sito web.

La protezione contro le perdite DNS è integrata. NordVPN rispetta una rigorosa politica no-log e quindi non conserva informazioni o metadati relativi alle tue attività online sui suoi server. Per proteggere i tuoi dati, la società sfrutta una crittografia a 256 bit di livello militare. Grazie alla sua enorme rete globale di server, non avrai problemi a trovarne uno veloce. Con NordVPN potrai accedere in modo sicuro a Netflix USA e Hulu, piattaforme che la maggior parte delle VPN non riesce a sbloccare.

Pro:

  • File per configurare OpenVPN su tutti i server disponibili
  • Assistenza clienti e tutorial per utenti DD-WRT
  • Protezione contro le perdite DNS è integrata
  • Velocità sufficienti per lo streaming in HD e per accedere a contenuti popolari
  • Sistemi di sicurezza efficienti e forte tutela della privacy degli utenti

Contro:

  • L’app per PC è un po’ scomoda se paragonata a quella degli altri provider

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE VPN PER I ROUTER DD-WRT:NordVPN è la nostra prima scelta. Un’opzione con un ottimo rapporto qualità-prezzo e che funziona perfettamente con i router DD-WRT. Consente di collegare fino a 6 dispositivi contemporaneamente e di accedere alle principali piattaforme di streaming. Offre velocità costantemente elevate e una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, per provarla senza rischi.

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

Sconto NordVPN
RISPARMIA fino al 68%
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

2. Surfshark

Surfshark

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Surfshark.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Surfshark fornisce istruzioni dettagliate per l’installazione (con foto) sul suo sito web. Se non te la senti di configurare il servizio autonomamente, su FlashRouters puoi acquistare un router Linksys e Netgear con Surfshark già installato.

Questa VPN protegge contro le perdite IPv6 e DNS e utilizza una crittografia AES a 256 bit per mantenere le tue attività private in qualsiasi momento. Un grande punto a favore è che Surfshark applica una politica no-log verificata da revisori indipendenti. Le velocità possono variare, ma sono generalmente abbastanza elevate per streaming e torrenting.

Surfshark, inoltre, offre app per Android, iOS, MacOS, Linux e Windows.

Pro:

  • Offre guide intuitive per la configurazione del router
  • Dispone di file OVPN per tutti i server
  • Ha server veloci con larghezza di banda illimitata
  • Accetta tre criptovalute
  • Ottime credenziali in termini di sicurezza

Contro:

  • Rete più piccola rispetto alle altre VPN

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE OPZIONE ECONOMICA:Surfshark offre uno dei servizi più sicuri sul mercato. Non conserva registri e può essere installata facilmente sui router DD-WRT. Propone velocità discrete, una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni e ottime capacità di sblocco.

Leggi la nostra recensione completa di Surfshark.

Sconto Surfshark
Risparmia il 84% sull'abbonamento di 2 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

3. ExpressVPN

ExpressVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.ExpressVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

ExpressVPN è un’ottima scelta per chi cerca un router compatibile con una VPN. Il provider offre tutorial, file di configurazione di OpenVPN e assistenza clienti in tempo reale per gli utenti di router DD-WRT. In più, ExpressVPN produce un firmware intuitivo per alcuni router, facile da installare autonomamente. In alternativa, puoi acquistare un router già configurato. Il firmware facilita parecchio la configurazione, il passaggio da un server VPN all’altro e la configurazione dello split-tunneling per ogni dispositivo che usi in casa.

La protezione contro le perdite DNS è inclusa con tutte le configurazioni dei server VPN. La società non conserva registri delle attività né i metadati. Garantisce i più alti standard in materia di sicurezza, infatti utilizza una crittografia AES a 256 bit e il perfect forward secrecy. Non ha rivali in termini di velocità e stabilità e, a differenza della maggior parte delle VPN, riesce ad accedere a piattaforme di streaming con contenuti soggetti a restrizioni geografiche, come Netflix USA e Hulu.

Pro:

  • Offre tutorial, file per la configurazione di OpenVPN e assistenza clienti in tempo reale per gli utenti DD-WRT
  • Propone un firmware intuitivo per router compatibili
  • Velocità estremamente elevate per download e streaming
  • Funzionalità di sicurezza migliori del settore

Contro:

  • Costa leggermente di più delle altre VPN
  • Scarso controllo delle funzionalità avanzate

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

ESTREMAMENTE SICURA:ExpressVPN è un provider molto attento alla sicurezza Dispone di una vasta rete di server ottimizzata per offrire connessioni ad alta velocità. Le app sono intuitive e compatibili con tutti i sistemi operativi. Difficile da battere in termini di sicurezza. Propone una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni su tutti gli abbonamenti.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN.

Sconto ExpressVPN
Risparmia l'49%
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

4. CyberGhost

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Cyberghost.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

CyberGhost offre ai suoi abbonati configurazioni e tutorial per i router DD-WRT. Ti consente di specificare le funzionalità da includere nella configurazione personalizzata di un dispositivo direttamente dal pannello di controllo: tra queste, ad esempio, la prevenzione dal monitoraggio, il blocco degli annunci, la compressione dei dati e la possibilità di forzare l’HTTPS.

CyberGhost non conserva registri di identificazione dell’attività o dei metadati. La crittografia a 256 bit protegge la connessione ed evita perdite DNS. Questa VPN, inoltre, ha buone velocità, come confermato dai nostri test.

Pro:

  • Offre configurazioni e tutorial per router DD-WRT
  • Consente di specificare le funzionalità specifiche quando si aggiunge un server al pannello di controllo
  • Le app sono facili da installare e utilizzare: ideale per i principianti
  • Protezione contro le perdite DNS e sistemi di sicurezza efficienti

Contro:

  • Consente di accedere ai contenuti di meno piattaforme di streaming rispetto alle altre VPN
  • Non funziona in Cina

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

IDEALE PER I PRINCIPIANTI:CyberGhost è facile da configurare. Include una funzionalità turbo e buoni sistemi per la privacy. Offre uno streaming affidabile in qualità HD. Consente l’accesso ai contenuti di Netflix, ma non a quelli di tutte le piattaforme di streaming. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di CyberGhost.

Sconto CyberGhost
Risparmia l'84% sull'abbonamento di 2 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

5. IPVanish

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.IPVanish.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Il sito web di IPVanish mette a disposizione un archivio di file per la configurazione di OpenVPN e istruzioni su come utilizzarli. Include anche tutti gli script necessari per la configurazione DD-WRT. IPVanish propone anche router DD-WRT già configurati tramite Flashrouters.

IPVanish offre protezione integrata contro le perdite DNS e IPv6 e non conserva registri dei metadati e delle attività degli utenti. Per chi utilizza i router DD-WRT, sono disponibili PPTP e OpenVPN, rispettivamente con crittografia a 128 e 256 bit. Noi consigliamo di utilizzare l’ultima.

Pro:

  • Archivio di file per la configurazione di OpenVPN e istruzioni su come utilizzarli
  • Disponibilità di router DD-WRT già configurati
  • Protezione integrata contro le perdite DNS e IPv6
  • Non conserva registri delle attività e dei metadati degli utenti

Contro:

  • Non accetta criptovalute come metodo di pagamento
  • Ha difficoltà ad accedere ai contenuti di alcune piattaforme di streaming

Il nostro punteggio:

4 su 5

VELOCE E AFFIDABILE:IPVanish vanta un’ampia rete di server efficienti e con buone velocità di connessione. Dispone di ottimi sistemi per garantire la sicurezza online e la privacy degli utenti. Non riesce a sbloccare lo stesso numero di piattaforme di streaming di alcune VPN rivali. Offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Leggi la nostra recensione completa di IPVanish.

Sconto IPVanish
Usufruisci di sconti fino al 71%
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

6. VyprVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.VyprVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Il sito di VyprVPN offre tutorial e dettagli di configurazione per la connessione a uno qualsiasi dei suoi server tramite OpenVPN e PPTP (noi consigliamo il primo). Purtroppo, non sono disponibili router DD-WRT già configurati, ma se il tuo router è compatibile con il firmware Tomato, VyprVPN dispone di un’app personalizzata apposita. Se hai bisogno di aiuto durante la configurazione di OpenVPN, il servizio clienti è disponibile in tempo reale.

Questo provider non conserva registri e dispone di ottimi sistemi di sicurezza, tra cui una crittografia a 256 bit. Vanta ottime capacità per lo streaming e velocità elevate. Purtroppo, se all’abbonamento aggiungi il protocollo brevettato da VyprVPN, Chameleon, non sarà possibile configurarlo su DD-WRT.

Pro:

  • App personalizzata per chi utilizza il firmware Tomato
  • Dispone di tutorial e dettagli di configurazione per la connessione a uno qualsiasi dei server tramite OpenVPN
  • Servizio sicuro e veloce

Contro:

  • Non esistono router DD-WRT già configurati
  • Leggermente più costosa rispetto ad altre VPN
  • Le app sono funzionali ma non offrono opzioni di configurazione avanzata

Il nostro punteggio:

4 su 5

DATI ILLIMITATI: VyprVPN è una VPN intuitiva che offre velocità e tempi di attività buoni, proprio perché tutti i server sono di sua proprietà. Non è l’opzione più economica nel nostro elenco. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di VyprVPN.

Sconto VyprVPN
RISPARMIA il 50% sull'abbonamento di un anno
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

Come scegliere il miglior router DD-WRT da utilizzare con le VPN

Comparitech non recensisce i router DD-WRT, tuttavia ti diamo alcuni suggerimenti che potrebbero essere utili per decidere quale acquistare. Quando si sceglie un router DD-WRT da utilizzare con le VPN, ci sono diverse opzioni a disposizione:

  • Router pre-flashed: con DD-WRT e la VPN già configurati. Si tratta generalmente dell’opzione più costosa, che però richiede il minimo indispensabile di configurazione. Il firmware personalizzato per router di ExpressVPN è il nostro preferito, anche se tecnicamente non si tratta di DD-WRT. Dai un’occhiata su FlashRouters, dove puoi trovare i router pre-flashed con firmware DD-WRT di molti provider di VPN, ce ne sono anche alcuni presenti nel nostro elenco.
  • Router DD-WRT: alcuni modelli di router hanno il DD-WRT già installato; quindi, l’utente non deve fare altro che inserire i dettagli della configurazione VPN per connettersi. Aggiungere più server può essere un lavoro tedioso, ma seguendo il tutorial del proprio provider di servizi VPN non dovrebbe essere difficile. Molte, ma non tutte, le versioni di DD-WRT sono compatibili con le VPN, quindi assicurati di controllare questo aspetto prima di procedere con l’acquisto.
  • Router compatibile con DD-WRT: probabilmente l’opzione più economica, ma che richiede un certo livello di esperienza in campo tecnico per la configurazione, un’operazione potenzialmente rischiosa. Alcuni modelli di router hanno installato il firmware brevettato del produttore, e questo di solito non supporta le VPN. Detto ciò, è possibile sostituire il firmware con il DD-WRT seguendo una procedura chiamata “flashing”. Dopodiché, dovrai configurare le connessioni VPN nelle impostazioni. Ricorda che un eventuale errore durante la procedura di flashing potrebbe danneggiare in modo permanente il router; quindi, ti consigliamo di procedere con la massima cautela. Assicurati che il tuo router sia compatibile con una versione DD-WRT che supporti le VPN.

Ecco alcuni router DD-WRT che ti consigliamo:

Prestazioni elevate

  • Asus RT-AC5300
  • Netgear Nighthawk R9000 X10
  • Linksys WRT3200ACM

Dispositivi versatili

  • Linksys WRT1900ACS/AC v2
  • Netgear Nighthawk R7000

Opzioni economiche

  • Linksys WRT1200AC
  • Linksys Cisco E4200 (discontinued)
  • Asus RT-N16

Queste ovviamente sono solo alcune opzioni, però puoi trovare quella più adatta alle tue esigenze ma non sono le uniche. In generale, ti servirà un router con almeno 800 MHz di CPU e 8 MB di memoria flash, anche se il minimo per far funzionare OpenVPN. Per un rendimento migliore, opta per almeno 128 MB di memoria flash, 256 MB di RAM e CPU da 1.2 GHz, se non di più.

Leggi anche:

Come configurare OpenVPN su DD-WRT

Per prima cosa, vai sul sito web del tuo provider VPN e scarica i file per la configurazione di OpenVPN (estensione .ovpn o .conf) per tutti i server a cui vuoi collegarti. Avrai bisogno anche del nome utente e della password con cui ti connetti alla VPN.

Durante il collegamento al router, preferibilmente tramite LAN, apri il pannello di controllo del dispositivo in un browser web. Di solito puoi farlo digitando http://192.168.1.1 nella barra dell’URL. Se non funziona, prova con http://192.168.0.1. Accedi alla tua dashboard con le credenziali utilizzate per la prima installazione di DD-WRT.

Clicca sulla scheda “Servizi“ e poi su “VPN”. Alla voce “OpenVPN Client”, clicca su “Attiva”. A questo punto, apparirà il pannello di configurazione.configurare OpenVPN su DD-WRT

Dopodiché, se il tuo firmware ha la User Pass Authentication, dovrai aprire il file di configurazione per il server a cui vuoi collegarti e un editor di testo come Blocco Note. Copia le impostazioni dal file di configurazione, inclusi l’indirizzo del server (un indirizzo IP o il nome del dominio), nome utente e password. A seconda del tuo provider, potresti dover impostare anche la porta, il protocollo del tunnel, il codice della crittografia e/o l’algoritmo hash. Rivolgiti al servizio clienti del tuo provider per ottenere questi dettagli, oppure cercali nelle informazioni disponibili sul sito della VPN.

Cliente OpenVPN

Se il tuo firmware DD-WRT non usa la User Pass Authentication, cerca la casella di testo “Configurazione aggiuntiva” e inserisci il seguente comando:

auth-user-pass /tmp/auth.txt

Vedrai diversi campi che corrispondono a quelli presenti nel tuo file di configurazione di OpenVPN. Apri quest’ultimo (.ovpn) in un editor di testo come Blocco Note. Dovrai copiare l’indirizzo del server (indirizzo IP o nome del dominio) e il numero della porta, che vengono mostrati dopo la linea “Remote” nel file di configurazione.

Per configurare chiavi, certificati e i comandi da inserire nel riquadro “Configurazione aggiuntiva”, dovrai rivolgerti al servizio clienti o consultare le informazioni disponibili sul sito del tuo provider VPN. Copia e incolla i dati di TLS auth key, CA cert, public client cert, private client key nei rispettivi campi del pannello di controllo di DD-WRT.

Una volta finito, clicca su “Applica impostazioni” per avviare la connessione VPN.
Casella di configurazione aggiuntiva

 

Configurare il DNS sul router

Se vuoi che il tuo fornitore di servizi internet (ISP) non riceva richieste DNS, le quali potrebbero svelare la tua posizione e la tua attività online, valuta la possibilità di configurare i tuoi server DNS su DD-WRT. Di solito puoi specificare queste informazioni su ciascun dispositivo, ma sul DD-WRT puoi farlo per tutti i dispositivi.

Nel pannello di controllo del DD-WRT, vai su Installazione > Installazione base. Alla voce Network Address Server Settings (DHCP) inserisci gli indirizzi DNS accanto a Static DNS 1, 2 e 3. Puoi utilizzare Google DNS, OpenNIC o i server DNS forniti dal tuo provider VPN.Impostazioni del server dell'indirizzo di rete (DHCP)

Clicca su “Salva“ e poi su “Applica impostazioni”.

Dopodiché, vai su “Servizi > Servizi”. Alla voce “DNSMasq”, in “Opzioni aggiuntive DNSMasq”, inserisci il comando seguente, sostituendo “dns.ip.1.here” con i server DNS utilizzati sopra:

dhcp-option=6, dns.ip.1.here, dns.ip.1.here, dns.ip.1.here, dns.ip.1.here

Abilita DNSMasq. In questo modo, tutte le richieste DNS verranno inviate attraverso il tunnel VPN.
Abilita DNSMasq

Split-tunneling con una VPN DD-WRT

In alcuni casi, potresti desiderare che il traffico internet venga instradato attraverso la VPN solo per determinati dispositivi. Alcune versioni di DD-WRT consentono lo split-tunneling, che permette di scegliere l’instradamento selettivo del traffico di alcuni dispositivi tramite la VPN e l’utilizzo della rete non criptata del fornitore di servizi internet da parte di altri dispositivi.

Per farlo, nel pannello di controllo vai su “Servizi > VPN” DD-WRT. Trova il riquadro “Criteri di routing” e inserisci gli indirizzi IP dei dispositivi che vuoi instradare attraverso la VPN.

Se vuoi abilitare lo split-tunneling per determinati siti web, app, server o altre destinazioni di traffico, dovrai configurarlo nel firewall utilizzando iptables. Vai in “Amministrazione” > “Comandi”. Alla voce “Firewall“ clicca su “Modifica” e inserisci i comandi necessari. Questi variano in base a cosa desideri ottenere; quindi, ti consigliamo di fare qualche ricerca.

Domande frequenti

Posso usare una VPN gratuita con i router DD-WRT?

Molte delle VPN gratuite non offrono delle configurazioni OpenVPN affinché vengano utilizzate con i router. Anche se lo facessero, probabilmente dovresti comunque evitarle. Le VPN gratuite solitamente hanno scarsi sistemi di sicurezza, potrebbero intasare il tuo browser con annunci pubblicitari e, come se non bastasse, registrare le tue attività online e vendere i dati agli inserzionisti. I pochi server tendono a essere ingolfati e generalmente vengono posti limiti ai dati o alla larghezza di banda.

VPNBook è uno dei provider che offre configurazioni OpenVPN gratuitamente, ma non si sa praticamente nulla di chi si cela dietro questa operazione. Nel 2013, il movimento di hacker Anonymous ha accusato VPNBook di essere uno specchietto per le allodole delle forze dell’ordine, visto che i registri di questo provider sono finiti in atti giudiziari. Questo è solo un esempio del perché bisogna essere estremamente diffidenti delle VPN gratuite.

Il DD-WRT funzionerà sul mio router?

Non tutti i router supportano il DD-WRT. Trovi un elenco di quelli compatibili sul sito web ufficiale del DD-WRT. I router più economici e quelli più recenti probabilmente non supportano il firmware DD-WRT. I router più datati potrebbero utilizzare una versione obsoleta di DD-WRT, non compatibile con OpenVPN. Il router deve avere almeno 8 MB di memoria flash.

Assicurati di scaricare e installare la versione corretta di DD-WRT per il tuo router e segui attentamente le istruzioni fornite. Provando a effettuare il flashing con una versione incompatibile o a farlo in modo inadeguato, potresti danneggiare in modo permanente il tuo dispositivo.

Mi consigliate i router PPTP?

Alcuni DD-WRT supportano il protocollo VPN PPTP, ma noi non consigliamo di usarlo. Potrebbe funzionare come VPN rudimentale, ma ha delle vulnerabilità note in termini di sicurezza. Per saperne di più sui protocolli PPTP e sui relativi difetti, clicca qui.

Tuttavia, il protocollo PPTP è semplice da configurare ed è generalmente considerato più veloce di OpenVPN. Perciò, se la sicurezza e la privacy non ti preoccupano e hai semplicemente bisogno di una VPN da usare come proxy di base, il protocollo PPTP potrebbe fare al caso tuo.

C’è qualche motivo per cui non dovrei usare una VPN sul mio router?

Configurare una VPN sul tuo router DD-WRT ha ovviamente dei vantaggi, come già menzionato sopra, ma ha anche degli svantaggi da considerare.

Innanzitutto, tutti i dispositivi vengono instradati attraverso una singola connessione VPN che, a seconda del provider e del server, potrebbe intasarsi rapidamente nel caso ci fossero molti dispositivi collegati al router.

Se ci sono problemi con il server, oppure credi che non soddisfi le tue esigenze, disabilitare la VPN o cambiare server può risultare complicato. I router già configurati o i firmware personalizzati, ad esempio quello offerto da ExpressVPN, semplificano la gestione di questi problemi rispetto al DD-WRT.

Per finire, molti router non hanno un hardware dalle prestazioni elevate e per utilizzare una VPN è necessario criptare e decriptare dati al volo. Questo processo richiede molte risorse e i router più essenziali potrebbero non farcela in termini di larghezza della banda, con un impatto considerevole sulla velocità complessiva.