Fire-TV_Stick_Front

Amazon Fire TV e Fire TV Stick sono dei dispositivi portatili fantastici, plug-and-play che rendono facile lo streaming dei vostri contenuti preferiti sulla TV. Consentono l’accesso on-demand a migliaia di ore di video da Amazon Prime, Netflix, Hulu e altri ancora. Il sistema operativo Android TV Fire-based è anche uno tra i preferiti degli utenti Kodi.

Purtroppo, molti di questi contenuti sono geo-bloccati, quindi è possibile accedervi solo da una determinata nazione o regione. I cataloghi video hanno delle restrizioni in base agli accordi di licenza per i contenuti e gli eventi sportivi locali vengono oscurati a causa di diritti di trasmissione esclusivi. Gli utenti Kodi che effettuano lo streaming da add-ons molto popolari potrebbero avere bisogno di un modo per nascondere la loro attività al proprio provider di servizi Internet.

La soluzione a tutti questi problemi è una VPN o rete privata virtuale. Una VPN cripta tutto il traffico e instrada i dati della Fire TV attraverso un server intermedio, situato in una località a scelta dall’utente. La VPN modifica l’indirizzo IP, e quindi la posizione percepita, in modo da poter accedere ai contenuti geo-bloccati. La crittografia aumenta notevolmente la privacy e maschera le attività in modo che i fornitori di servizi Internet non possano curiosare.

Installare un’applicazione VPN su una Fire Stick TV non è difficile ma è un po’ più complicato rispetto ad installarla su desktop, laptop o smartphone. Poiché la Fire TV non ha accesso a Google Play, dovrete scaricare manualmente il file APK dell’app Android o eseguire il trasferimento locale da un altro dispositivo Android attraverso Google Play. Per istruzioni dettagliate sulle diverse soluzioni, potete consultare la nostra guida alla configurazione di una VPN con Amazon Fire TV e il tutorial sull’installazione di Kodi su Fire TV.

Tenete presente che la prima versione di Fire TV Stick non supporta le VPN, per cui se state utilizzando questa versione,dovrete configurare la VPN sul router Wi-Fi invece che sul dispositivo stesso. In alternativa, è possibile collegarsi alla VPN su uno smartphone Android e inviare lo streaming video alla Fire Stick. Le Fire TV e le Fire TV Stick di 2° generazione, nonché le versioni successive, dovrebbero tutte supportare le applicazioni delle VPN senza problemi.

Per aiutarvi nella scelta, abbiamo creato una lista di quelle che secondo noi sono le  VPN migliori per Amazon Fire TV e Fire TV Stick del 2018, sulla base dei seguenti criteri:

  • Android APK disponibile per il download diretto (rende l’installazione molto più facile)
  • App leggera che non causerà problemi di prestazioni
  • Streaming veloce e prestazioni affidabili
  • Compatibilità con tutti gli add-on Kodi

1. IPVanish

IPVanishMay 2019

IPVanish è una tra le preferite degli utenti Kodi, e per una buona ragione. Offre banda e dati illimitati per lo streaming video HD, una politica di non registrazione del traffico, una crittografia forte e la possibilità di nascondere le proprie attività online dal provider di servizi Internet. IPVanish ha una vasta rete di server in tutto il mondo, per cui sbloccare i contenuti non dovrebbe essere un problema, a patto che le connessioni VPN siano consentite. Gli abbonati possono collegare fino a cinque dispositivi contemporaneamente. L’interfaccia dell’applicazione è particolarmente adatta per Fire TV e per azionare i comandi è possibile usare il telecomando.
IPVanish ha realizzato un’app specifica per Fire TV, che è disponibile sull’App store ufficiale Amazon della tua Fire TV. Per trovarla basterà digitare IPVanish nel campo di ricerca. L’app è perfettamente compatibile con il telecomando ed è molto semplice da utilizzare.

Leggi la nostra recensione completa di IPVanish.

OFFERTA PER I LETTORI: I nostri lettori possono risparmiare fino al 60% sull’abbonamento IPVanish. Inoltre potrete provarla senza correre alcun rischi,o grazie all’opzione soddisfatti o rimborsati per i 7 giorni successivi all’acquisto.

2. ExpressVPN

ExpressVPN vanta gli standard più elevati in termini di velocità e sicurezza. Gestisce  server in oltre 90 Paesi ed è una delle poche VPN in grado di sbloccare Netflix USA e Hulu fuori dagli Stati Uniti. Se state utilizzando la prima generazione di Fire TV Stick e desiderate impostare ExpressVPN sul router Wi-Fi, l’azienda offre firmware  personalizzati che si possono installare su alcuni modelli di router o, in alternativa, potete acquistare un router preconfigurato direttamente dalla società. L’app Android di ExpressVPN è disponibile direttamente su Amazon. Gli abbonamenti ad ExpressVPN offrono inoltre una soluzione proxy di DNS intelligenti chiamato MediaStreamer, utile per sbloccare contenuti geo-bloccati. MediaStreamer può essere configurato sulla Fire TV senza bisogno di installare un’app.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN.

OFFERTA IMPERDIBILE: Potete usufruire di 3 mesi gratis in più qui acquistando l’abbonamento annuale di ExpressVPN. Questo include la garanzia soddisfatti o rimborsati per 30 giorni, in modo da poter provare il servizio senza correre rischi.

3. NordVPN

NordVPN dispone di server ottimizzati per lo streaming ultra-veloce ed è in grado di sbloccare Netflix USA e Hulu attraverso l’app Android. Questo provider con sede a Panama segue una rigida politica di non registrazione del traffico e mantiene degli standard di sicurezza forti. Un unico abbonamento consente fino a sei connessioni simultanee. Sono disponibili inoltre, sul sito web, i tutorial per una vasta gamma di firmware del router. All’avvio dell’applicazione viene visualizzata una mappa, sulla quale forse è un po’ scomodo navigare con un telecomando Fire TV; in alternativa però è disponibile anche una visualizzazione ad elenco. Potrebbe essere necessario l’utilizzo di un mouse Bluetooth. L’APK Android di NordVPN è disponibile qui (link per il download diretto).

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

OFFERTA IMPERDIBILE: Risparmia il 66% sull’abbonamento NordVPN per 2 anni.

4. PrivateVPN

PrivateVPN ha da poco rilasciato una versione dell’app per Fire TV che è possibile scaricare direttamente dall’app store ufficiale di Amazon. L’installazione sulla Firestick è molto semplice e non richiede stratagemmi particolari o illegalità. PrivateVPN, da non confondere con Private Internet Access, è una novità promettente nel mondo delle VPN. Nonostante abbia un network di server più limitato rispetto alle altre VPN della lista, per quanto riguarda lo sblocco di contenuti geograficamente limitati quali Netflix, Hulu, Amazon Prime Video e BBC iPlayer le sue prestazioni sono decisamente all’altezza delle altre.

Anche gli standard di crittografia di PrivateVPN sono in linea con quelli delle controparti commerciali. Vanta inoltre una politica no-log e consente di connettere fino a 6 dispositivi contemporaneamente.

A seguire la recensione completa di PrivateVPN.

DOPPIO RISPARMIO: Con l’abbonamento annuale di PrivateVPN è possibile ottenere uno sconto del 67% e 5 mesi aggiuntivi gratuiti.

5. Private Internet Access

 

L’interfaccia semplice ed intuitiva di Private Internet Access ne rende la navigazione attraverso il telecomando Fire TV, molto più facile. Se stai usando una Fire Stick poco potente, l’applicazione consente di abbassare il livello di crittografia da 256 bit a 128 bit, in modo da risparmiare risorse ed incrementare la velocità. Un abbonamento PIA permette di collegare cinque dispositivi contemporaneamente. PIA non registra alcuna attività relativa agli utenti. L’APK Android di PIA è disponibile qui (link per il download diretto).

Leggi la nostra recensione completa di PIA.

OFFERTA IMPERDIBILE: PIA ha in corso un’offerta sull’abbonamento di due anni che equivale ad un costo mensile di soli $2,91.

6. PureVPN

Secondo quanto ci è stato riferito, PureVPN funziona con Fire TV Stick, ma per utilizzarla potrebbero servirvi un mouse e una tastiera Bluetooth. Il provider offre una vasta gamma di server tra cui scegliere; l’APK Android è disponibile qui (link per il download diretto).

Leggi la nostra recensione completa di PureVPN.

OFFERTA PER I LETTORI: PureVPN offre uno sconto del 50% sull’abbonamento annuale che comprende anche la garanzia soddisfatti o rimborsati per 7 giorni.

Come utilizzare le applicazioni VPN senza il mouse

Alcune applicazioni VPN non funzionano bene con il telecomando della Fire TV ed è quindi necessario usare un mouse. La soluzione più ovvia è quella di collegare un mouse Bluetooth, che è supportato dalle versioni più recenti della Fire TV e Fire TV Stick.

Un’altra opzione è quella di utilizzare il Mouse Toggle, un’applicazione disponibile per iOS e Android. Mouse Toggle trasforma il tuo smartphone in un mouse che può essere utilizzato per controllare la Fire TV. Ha un costo pari a $2,99 ed è più conveniente rispetto all’acquisto di un mouse tradizionale. Sarà necessario abilitare ADB debugging nelle impostazioni della Fire TV. Le istruzioni vengono fornite insieme all’applicazione, che è possibile installare e far funzionare in appena cinque minuti.

Altri suggerimenti per il geo-sblocco su Fire TV

Una volta attivata una VPN su Fire TV, l’indirizzo IP appena assegnato dovrebbe consentire di sbloccare i contenuti con restrizioni geografiche. Tuttavia, alcune applicazioni e fonti di streaming potrebbero richiedere qualche passo aggiuntivo.

Modificare le impostazioni DNS su Fire TV

Alcuni utenti, in particolare quelli che utilizzano i dispositivi Fire TV con una VPN impostata su un router virtuale o fisico, hanno avuto problemi a cambiare la loro posizione per attivare i contenuti geo-bloccati. Ciò è probabilmente dovuto all’invio di richieste DNS da parte della Fire TV al di fuori del tunnel della VPN.

La soluzione migliore è quella di modificare le impostazioni DNS della Fire TV. Chiedi al tuo provider VPN se c’è un indirizzo DNS consigliato. In caso contrario, ti consigliamo di cercare un indirizzo DNS per il Paese desiderato su OpenNIC.

Sarà necessario l’indirizzo IP del router Wi-Fi che solitamente è 192.168.0.1 o 192.168.1.1.

Con l’indirizzo DNS e l’IP del router a portata di mano, effettua le seguenti operazioni:

  1. Quando ti colleghi alla rete Wi-Fi per la prima volta (utilizza la funzione “Cancella dati di rete” se ti sei collegato in precedenza), dal menu in cui si immette la password Wi-Fi, fai click su Advanced (Avanzate)
  2. Inserisci l’indirizzo IP del router, cambiando l’ultima cifra. Va bene qualsiasi cifra compresa tra 2 e 255 che non sia già stata assegnata. Un esempio potrebbe essere 192.168.1.100
  3. Alla voce Gateway, inserisci l’indirizzo IP del router
  4. Nel campo Network Prefix Length (Lunghezza prefisso di rete), digitare 24
  5. Per quanto riguarda DNS1 e DNS2, immetti gli indirizzi DNS primario e alternativo
  6. Clicca su Connect (Connettere)

Cambiare il fuso orario sulla Fire TV

Per accedere ad alcuni contenuti geo-bloccati, potrebbe essere necessario allineare il fuso orario del dispositivo con quello del Paese dal quale si richiede lo streaming video. Per cambiare il fuso orario su una Fire TV, effettua le seguenti operazioni:

  1. Dal menu Home, scorri verso il basso e seleziona Settings (Impostazioni)
  2. Clicca su System > Time Zone (Sistema > Fuso orario)
  3. Seleziona Time Zone (Fuso orario) e scegli il fuso orario del Paese desiderato

Cambiare il Paese dell’account Amazon

Per alcuni contenuti, come ad esempio Amazon Prime Video e Amazon Instant Video, potresti aver bisogno di modificare il Paese associato al tuo account Amazon e impostarlo su Stati Uniti o sulla nazione che ti interessa in base ai contenuti che desideri sbloccare. Per fare ciò, accedi al tuo account Amazon dal browser Web e procedi come segue:

  1. Fai clic su Your Account > Manage your content and devices (Account > Gestisci i tuoi contenuti e dispositivi)
  2. Fai clic sulla scheda Settings (Impostazioni)
  3. In Country settings (Impostazioni Paese), fai clic sul pulsante Change (Modifica)
  4. Inserisci il tuo indirizzo negli Stati Uniti. Se non ne possiedi uno, cerca su Google l’indirizzo di un albergo o qualcosa di simile.
  5. Per finire clicca su Update (Aggiornare)