La migliore VPN per PC

Gli utenti Windows in Italia hanno l’imbarazzo della scelta nella scelta di una VPN. Trattandosi del sistema operativo più popolare in Italia, quasi tutti i provider VPN offrono un’app Windows personalizzata. Purtroppo, però, non tutte meritano una chance.

La maggior parte delle VPN dispone di app per le versioni 7, 8, 10 e 11 di Windows, ma non sono tutte sicure, affidabili e veloci. Abbiamo analizzato il mercato per trovare le VPN adatte a Windows che prevengono la sorveglianza da parte del governo italiano e il monitoraggio online degli amministratori di rete locali e dei provider di servizi internet.

Le VPN che proponiamo riescono ad accedere ai servizi internazionali come Netflix USA, BBC iPlayer e Hulu. Inoltre, hanno server in Italia che consentono di accedere alle piattaforme di streaming della TV italiana o all’internet banking quando sei all’estero. Sono talmente versatili che puoi anche usarle per il torrenting o per sbloccare i servizi VoIP; e se non bastasse, sono compatibili persino con i recenti modelli di Microsoft Surface!

Nell’articolo analizzeremo nel dettaglio ciascuna VPN che consigliamo, però se cerchi solo un consiglio rapido, ecco una sintesi:

Le migliori VPN per Windows in Italia:

  1. NordVPN: la migliore VPN per Windows in Italia. Ultra veloce e sicura, dispone di server in oltre 59 paesi, tra cui l’Italia. Riesce ad accedere a Sky Go Italia, Mediaset, RaiPlay, Canale 5, La5, Italia 1 e TV8. Vanta solide funzionalità di sicurezza e una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.
  2. Surfshark: la migliore VPN economica per Windows in Italia. Si tratta di un provider attento alla privacy e che offre buone velocità, eccellenti capacità di accesso, fantastiche app per Windows e connessioni illimitate.
  3. ExpressVPN: veloce e affidabile, offre una protezione della privacy digitale di alto livello. È compatibile con la maggior parte delle piattaforme di streaming, tra cui Netflix, e ha server in Italia che permettono di accedere alle reti televisive locali.
  4. CyberGhost: ottimo rapporto qualità-prezzo. Offre app facili da usare anche per i meno esperti e dispone di oltre 7.000 server, di cui centinaia ubicati in Italia. Propone un servizio privato e sicuro e una garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni.
  5. Private Internet Access: supporta WireGuard per uno streaming senza interruzioni, offre app per desktop e dispositivi mobili e consente di collegare fino a 10 dispositivi. Il servizio è estremamente sicuro, però non è il migliore per lo streaming.
  6. PrivateVPN: ha sede in Svezia e propone una politica no-log che consente il torrenting e tante funzionalità avanzate. Permette di collegare contemporaneamente fino a 10 dispositivi. Perfetta per il torrenting in Italia grazie alla funzionalità di port forwarding.
  7. AtlasVPN: un servizio veloce e versatile con connessioni illimitate e solide funzionalità di sicurezza integrate. Dispone di server in Italia che permettono di guardare la TV all’estero e riesce anche ad accedere a Netflix USA.

PROVA GRATUITAMENTE NORDVPN PER 30 GIORNI

Se ti iscrivi da questa pagina, NordVPN offre una prova completa di 30 giorni senza rischi. Potrai utilizzare per un mese la migliore VPN per Windows senza restrizioni. Non dovrai fare altro che installarla e usarla su un qualsiasi dispositivo Windows.

Non ci sono clausole nascoste: se decidi che NordVPN non fa al caso tuo, contatta l'assistenza entro 30 giorni e riceverai un rimborso totale. Inizia qui la tua prova di NordVPN.

Per trovare le migliori VPN in assoluto per Windows 7, 8, 8.1, 10 e 11, abbiamo analizzato i provider tenendo conto dei seguenti criteri:

  • Politica sui registri
  • Funzionalità di sicurezza e crittografia
  • Velocità di connessione e fruibilità
  • Design dell’app e compatibilità
  • Assistenza clienti
  • Capacità di accesso ai siti web e di aggirare la censura
  • Server in Italia

Per informazioni più dettagliate su come consigliamo le VPN, consulta la sezione sulla metodologia dei test per VPN che trovi più avanti. Per il momento, diamo un’occhiata più da vicino ai provider che rientrano nella nostra lista.

Ecco il nostro elenco delle migliori VPN per Windows 7, 8, 10 e 11:

1. NordVPN

NordVPN Gen 2023 funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website: www.NordVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

NordVPN è una società che si trova a Panama e offre ai propri clienti una vasta gamma di server specializzati, che forniscono funzionalità quali protezione dagli attacchi DDoS (per connessioni ancora più stabili), elevata velocità di streaming dei video in alta definizione, doppia VPN per una sicurezza ancora maggiore e Tor over VPN (ovvero il traffico viene diretto su un server VPN prima e poi su un onion router) che garantisce un anonimato davvero assoluto. Non registra alcun log, né di traffico né sui metadati. NordVPN usa una crittografia molto forte e il servizio clienti, durante i nostri test, si è sempre rivelato efficiente e rapido. Alla data di pubblicazione del presente articolo risulta che anche NordVPN riesce a sbloccare Netflix, Hulu, BBC iPlayer e HBO Now.

Pro:

  • Velocità eccezionalmente elevate
  • Ampia gamma di server a livello globale, anche in Italia
  • Server specializzati per connessioni ultra-stabili
  • Eccellenti funzionalità di sicurezza
  • Assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Contro:

  • L’app per desktop può richiedere un po’ più di tempo per connettersi

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE VPN PER DISPOSITIVI WINDOWS:NordVPN è la nostra prima scelta. Vanta velocità incredibili ed è compatibile con la maggior parte dei servizi di streaming, incluso Netflix. Ha ottime credenziali in termini di privacy e sicurezza online. Puoi provarla senza rischi grazie alla garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

Sconto NordVPN
RISPARMIA fino al 63%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

2. Surfshark

Surfshark funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Surfshark.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Surfshark è una VPN a basso costo con sede nei Paesi Bassi. Si tratta di un servizio affidabile e che non registra alcuna informazione personale identificabile. Dispone di oltre 3.200 server in più di 100 paesi e le sue velocità sono più che sufficienti per lo streaming, il torrenting o semplicemente per navigare sul web. Il servizio tiene al sicuro il tuo traffico grazie alla protezione contro le perdite IPv6, DNS e WebRTC, alla crittografia AES a 256 bit e a un kill switch (in tutte le versioni del software).

Questa VPN consente di accedere a piattaforme come Netflix e BBC iPlayer quando sei all’estero. Inoltre, ha server in Italia che consentono di accedere alla TV italiana o all’internet banking all’estero. Per di più, blocca automaticamente annunci e malware, quindi non dovrebbe esserci nulla a distrarti dai tuoi programmi preferiti. Per finire, Surfshark include una funzionalità NoBorders che consente di aggirare i blocchi impostati su internet a livello nazionale. E se non bastasse, funziona anche in Cina. È disponibile  anche l’assistenza 24 ore su 24 tramite live chat.

Surfshark offre app compatibili con Windows 7, 8, 10 e 11, Android, iOS, macOS e Linux. Può essere anche configurata manualmente ed essere utilizzata su router domestici.

Pro:

  • Ampia rete di server sparsi in più di 100 paesi, tra cui l’Italia
  • Vasta gamma di funzionalità di sicurezza
  • Non conserva alcun registro
  • Abbastanza veloce per dirette streaming in HD
  • Assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Contro:

  • Durante i test a volte abbiamo riscontrato velocità ridotte

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE OPZIONE ECONOMICA:Surfshark funziona alla grande sui computer Windows in Italia. Questa VPN ti consente di condividere l’account con amici e familiari grazie all’assenza di limiti al numero di connessioni. Solidi sistemi per la privacy, ottime capacità di accesso e una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di Surfshark.

Sconto Surfshark
Risparmia il 82% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

3. ExpressVPN

ExpressVPN funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.ExpressVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

ExpressVPN è una società costituita nelle Isole Vergini britanniche, quindi fuori dalla portata delle agenzie di sorveglianza italiane, americane e del Regno Unito. Non conserva registri di traffico e utilizza i sistemi di sicurezza più solidi in circolazione, tra cui la crittografia AES a 256 bit e il perfect forward secrecy. Gli utenti possono scegliere tra oltre 3.000 server ubicati in 94 paesi, tra cui l’Italia. L’assistenza tramite live chat è disponibile 24 ore su 24. ExpressVPN riesce ad accedere ai contenuti di Netflix, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video e HBO Max. Funziona anche con le popolari piattaforme televisive italiane.

Le velocità, generalmente elevate e affidabili, garantiscono download veloci e streaming di video in alta qualità senza buffering. Nell’app sono integrati un kill switch e un sistema di protezione contro le perdite.

Le app sono compatibili con sistemi macOS, iOS, Android, Linux e anche con alcuni router Wi-Fi.

Pro:

  • Velocità elevate
  • Compatibile con tutti i principali servizi di streaming, tra cui Netflix, Amazon Prime Italia, Sky Go Italia e altri
  • Sicurezza e privacy all’avanguardia
  • Consente il torrenting
  • Assistenza clienti 24/7

Contro:

  • Assenza di configurazioni avanzate
  • I server adatti per lo streaming non sono indicati

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

OTTIME CAPACITÀ DI ACCESSO:ExpressVPN riesce ad accedere in modo affidabile a tutti i principali servizi di streaming e offre velocità elevate per la riproduzione di contenuti HD senza buffering. Ha server sparsi in Italia e in altri 94 paesi e vanta numerose funzionalità per garantire la sicurezza e la privacy. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN.

Sconto ExpressVPN
Risparmia l'49%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

4. CyberGhost

CyberGhost funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Cyberghost.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

CyberGhost ha alzato il suo livello nel corso dell’ultimo anno grazie a una serie di nuovi server, funzionalità e siti web a cui riesce ad accedere. La società non conserva alcun registro delle attività degli utenti o dei loro reali indirizzi IP. È un provider che offre connessioni affidabili e ha ottenuto un buon punteggio nei nostri test di velocità. Il tunnel in direzione del server VPN è protetto con crittografia AES a 256 bit e la live chat è disponibile 24/7 in 4 lingue diverse.

L’app per Windows consente agli utenti di scegliere il server non solo in base alla posizione, ma anche al servizio desiderato. Che tu voglia aggirare un firewall predisposto dal governo di un paese o dal tuo ufficio, proteggere una connessione Wi-Fi pubblica o accedere a una determinata piattaforma di streaming, CyberGhost è la soluzione ideale. Puoi anche scegliere un server in base al sito di streaming a cui desideri accedere, ad esempio Netflix, Amazon Prime Video, BBC iPlayer e altro ancora. Tra le funzionalità aggiuntive, figurano quella anti-monitoraggio e il blocco degli annunci.

Le app sono disponibili anche per MacOS, iOS e Android.

Pro:

  • Vasta rete di server
  • Velocità elevate
  • Compatibile con Netflix
  • Non conserva registri
  • Vanta solide funzionalità di sicurezza

Contro:

  • Non funziona in Cina o negli Emirati Arabi Uniti
  • Adatta agli utenti meno esperti

IDEALE PER I PRINCIPIANTI:CyberGhost è semplice da configurare ed è perfetta per gli utenti alle prime armi. Offre velocità elevate e solide funzionalità di sicurezza. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 45 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di CyberGhost.

Sconto CyberGhost
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

5. Private Internet Access

Private Internet Access funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website: www.PrivateInternetAccess.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Private Internet Access offre app per Windows che garantiscono connessioni veloci e sicure. Oltre a questo sistema operativo, supporta anche macOS, iOS, Android e determinati router. PIA non conserva registri delle attività degli utenti e, grazie alla protezione contro le perdite DNS, a un kill switch e alla crittografia a 256 bit, mantiene private le tue attività.

Il provider riesce ad accedere a diverse piattaforme di streaming, tra cui Netflix, ma non è il massimo in termini di affidabilità se ti serve eludere le restrizioni geografiche. Puoi collegare simultaneamente un massimo di 10 dispositivi, a prescindere che si tratti di 10 computer Windows o di un mix di altri sistemi operativi.

Le funzionalità aggiuntive includono un’opzione per regolare il livello di crittografia, il supporto WireGuard e il blocco dei malware. L’assistenza per gli utenti di Private Internet Access è di alto livello ed è disponibile 24/7. Inoltre, hai la possibilità di provare il servizio senza rischi per un mese.

Pro:

  • Un’ottima scelta per navigare quotidianamente su internet
  • App leggera per Windows 10
  • Consente di collegare fino a 10 dispositivi simultaneamente
  • Velocità discrete grazie a WireGuard

Contro:

  • A volte non è affidabile per l’accesso a siti e piattaforme
  • Nessun supporto Smart DNS

Il nostro punteggio:

4 su 5

CONNESSIONI PER 10 DISPOSITIVI:Private Internet Access tiene al sicuro le connessioni con un kill switch e protezione contro le perdite DNS. Le app sono disponibili per dispositivi mobili e desktop, e includono un servizio di assistenza 24/7. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni. Dispone di server in Italia, ma non è l’opzione migliore per lo streaming.

Leggi la nostra recensione completa di Private Internet Access.

Coupon Private Internet Access
Risparmia l’82% sull’abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

6. PrivateVPN

PrivateVPN funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.PrivateVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

PrivateVPN è un provider con sede in Svezia, relativamente nuovo nel mercato delle VPN, ma sta crescendo rapidamente. È l’opzione migliore per gli appassionati italiani di torrenting grazie all’ottima funzionalità di port forwarding. Inoltre, in Italia offre server discreti che ti consentono di accedere ai tuoi contenuti preferiti quando sei all’estero o sul posto di lavoro.

Nonostante la sua rete di server sia di dimensioni più piccole rispetto ad altri provider, questa VPN offre velocità eccellenti. Per di più, è riuscita ad accedere a quasi tutti i siti testati finora, inclusi Netflix, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video e altre piattaforme. Puoi usarla su qualsiasi computer Windows e collegare fino a 10 dispositivi contemporaneamente con un unico abbonamento. L’assistenza tramite live chat è disponibile durante gli orari d’ufficio.

PrivateVPN non registra l’attività degli utenti né l’uso che fanno della VPN. È possibile scegliere tra le interfacce TAP e TUN, protette rispettivamente con crittografia AES a 128 e 256 bit. Il kill switch e la protezione contro le perdite sono integrati.

Le app sono disponibili anche per macOS, iOS e Android.

Pro:

  • Velocità elevate
  • Funziona con tutti i principali servizi di streaming
  • Buone funzionalità di sicurezza

Contro:

  • L’assistenza tramite live chat non è disponibile 24/7.
  • Rispetto ad altre VPN di questo elenco, ha un numero inferiore di server in ciascuna posizione

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

CONSENTE DI COLLEGARE FINO A 10 DISPOSITIVI:PrivateVPN è una buona scelta per la famiglia. Riesce ad accedere a piattaforme popolari con restrizioni geografiche ed è un’ottima soluzione per navigare su internet e scaricare torrent. La rete di server non è di grandi dimensioni e l’assistenza non è disponibile 24/7. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di PrivateVPN.

Sconto PrivateVPN
RISPARMIA il 85% sull'abbonamento di 36 mesi
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

7. AtlasVPN

Atlas VPN funziona con WindowsTestato Gen 2023

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Background FireTV

Website: www.atlasvpn.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

AtlasVPN è un’ottima scelta per utenti Windows di ogni tipo: offre alcune delle app più facili da usare fra quelle che abbiamo testato finora. Oltre a Windows, offre applicazioni compatibili con iOS, macOS e Android, però al momento non supporta Linux e router.

AtlasVPN ha un’infrastruttura di server più piccola rispetto ad altri provider, con oltre 750 server in circa 40 paesi, tra cui l’Italia. Si tratta comunque di un servizio sorprendentemente veloce grazie al suo protocollo WireGuard. Lo abbiamo usato per guardare RaiPlay e non abbiamo riscontrato alcun problema.

AtlasVPN riesce ad accedere a un vasto numero di piattaforme soggette a restrizioni geografiche, tra cui alcuni dei principali cataloghi Netflix, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video e AT&T TV Now all’estero. Il provider offre diverse funzionalità, inclusi split tunneling, server multi-hop e kill switch, e applica una politica no-log. Se hai bisogno di aiuto, il supporto tramite live chat è disponibile 24/7.

Pro:

  • Supporto WireGuard
  • Non viene rilevata da un gran numero di giochi e piattaforme di streaming
  • Velocità di streaming impressionanti

Contro:

  • La procedura di rimborso potrebbe risultare difficile
  • Non può essere installata su Linux o router

Il nostro punteggio:

4 su 5

SUPPORTO WIREGUARD:AtlasVPN non pone limiti alle connessioni, offre lo split tunneling e utilizza un sistema di crittografia a 256 bit. Propone una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Ha server in Italia e nel resto del mondo in grado di accedere ai popolari servizi di streaming.

Leggi la nostra recensione completa di AtlasVPN.

Sconto Atlas VPN
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 3 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

VPN per Windows: metodologia dei test

Sul mercato esistono centinaia di VPN che offrono app per Windows, però non tutte sono create allo stesso modo. Per evitare che i consumatori sprechino soldi per server VPN di dubbia qualità, abbiamo ideato una metodologia scientifica per testare le VPN. Ecco alcuni degli aspetti più importanti che analizziamo:

  • Politica no-log. È molto importante verificare l’uso che una VPN fa dei dati. Quelle che consigliamo per Windows non tengono mai traccia, né conservano registri dell’attività dei loro utenti. La privacy viene messa al primo posto e non rimangano tracce delle attività online degli utenti quando sono connessi alla VPN.
  • Una rete di server a livello globale, anche in Italia. Una VPN è versatile e utile se ha una vasta rete di server. Le VPN che consigliamo offrono un’ampia scelta di posizioni dei server e velocità sufficienti per eseguire attività ad alta intensità di dati come torrenting, gaming e streaming.
  • Disponibilità di funzionalità avanzate. Consigliamo solo VPN che offrono app per Windows e altre piattaforme popolari, in modo che da utilizzarle su PC, laptop, tablet, smartphone e altri dispositivi. Inoltre, verifichiamo che queste app offrano funzionalità di privacy e sicurezza utili come OpenVPN, protezione dalle perdite DNS e un kill switch.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo. Ci sono decine di VPN che offrono un servizio costoso ma di basso livello. Noi consigliamo solo VPN sicure e affidabili e con un prezzo giusto.
  • Connessioni P2P consentite. Molti utenti VPN vogliono proteggere il loro indirizzo IP per non rivelarlo alle persone a cui si collegano tramite P2P. Ecco perché consigliamo solo VPN con server ottimizzati per il torrenting e funzionalità utili come il proxy SOCKS5 o lo split tunneling.

Come configurare una VPN su Windows 7, 8 e 10

Tutti i provider VPN che consigliamo creano le proprie app per Windows. Questo sistema operativo ha un supporto integrato per le VPN, ma richiede la configurazione manuale di una connessione per ogni server a cui desideri collegarti. Si tratta di un processo abbastanza tedioso che, tra l’altro, non ti permetterà di sfruttare tutte le funzionalità integrate nelle app dei provider, ad esempio il kill switch, la protezione dalle perdite, la riconnessione automatica, ecc.

Inoltre, il supporto integrato per le VPN su Windows è limitato in termini di protocolli. Per impostazione predefinita, Windows non supporta OpenVPN, un protocollo open source generalmente considerato il più sicuro.

Ecco come configurare una VPN su Windows 7, 8, 10 o 11:

  1. Crea un account con un provider a tua scelta (NordVPN è quello che consigliamo).
  2. Scarica l’app specifica per la tua versione di Windows dal sito web del provider.
  3. Clicca sul file scaricato per installare l’app e segui le istruzioni che ti vengono mostrate.
  4. Una volta installata, avvia l’app.
  5. (Facoltativo) Seleziona un server. Se non ne scegli uno, la maggior parte delle VPN ti collegherà a quello più vicino. Se desideri accedere a contenuti riservati di un determinato Paese, ad esempio, seleziona un server nel Paese specifico.
  6. Clicca su “Connetti” e attendi che la connessione venga stabilita.

Fatto! Molte app VPN ti avviseranno quando la connessione sarà pronta. In genere ci vogliono meno di 30 secondi. Qualsiasi tipo di traffico internet in entrata o in uscita dal tuo computer verrà crittografato e passerà attraverso il server VPN.

Disabilita l’IPv6 su Windows per una maggiore sicurezza

Nelle versioni più recenti di Windows, il sistema operativo invia richieste DNS per le pagine web utilizzando contemporaneamente i protocolli IPv4 e IPv6. Quello che funziona per primo viene utilizzato per stabilire una connessione con un server web. Questo processo aiuta le pagine web a caricarsi più velocemente, spesso in pochi millisecondi, ma se vuoi accedere a siti soggetti a restrizioni geografiche come Netflix o Hulu, potresti avere dei problemi.

La maggior parte delle VPN commerciali riesce a gestire solo le richieste IPv4, le quali passano attraverso il tunnel VPN e vengono risolte dai server DNS del provider VPN. Tuttavia, se la richiesta IPv6 non passa attraverso il tunnel e viene inviata sulla rete non crittografata, finirà sul server DNS pubblico o gestito dal provider di servizi internet più vicino, rivelando la vera posizione dell’utente. Per siti come Hulu e app come Netflix, la discrepanza del server DNS è un chiaro segnale, che porterà a un avviso di errore in cui l’utente viene invitato a disabilitare il proxy prima di guardare un video. In questo modo, il tuo fornitore di servizi internet può monitorare le tue attività, anche se in maniera ridotta vista la presenza di una VPN.

Ecco come disabilitare l’IPv6 su Windows:

  1. Clicca con il pulsante destro del mouse sull’icona di rete (di solito il simbolo del Wi-Fi) nella barra delle applicazioni e seleziona Apri Centro connessioni di rete e condivisione
    disabilitare-ipv6-windows
  2. Nella finestra che appare, clicca sul link con il nome della tua rete. Se sei su una rete Wi-Fi, avrà (Wi-Fi) tra parentesi
    rete windows
  3. Nella finestra che appare successivamente, clicca su Proprietà
    stato Wi-Fi
  4. Deseleziona “Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6)”proprietà Wi-Fi
  5. Clicca su OK per salvare le modifiche e riavviare il computer

Domande frequenti sulle VPN per Windows

Posso usare una VPN gratuita per Windows 7, 8 o 10?

È meglio evitare le cosiddette "VPN gratuite". Sebbene non richiedano alcun pagamento, a differenza di quelle presenti in questo elenco, possono effettivamente ridurre la tua privacy inserendo cookie di tracciamento e pubblicità nel tuo browser. Inoltre, generalmente impongono limiti a dati e larghezza di banda e offrono una rete di server piuttosto ridotta.

Come regola generale, se non paghi per il prodotto, allora sei tu il prodotto.

Perché devo scegliere una VPN no-log per Windows?

Una VPN è in sostanza uno strumento per la privacy. Microsoft ha integrato alcune funzionalità di monitoraggio e pubblicità su Windows 10, ma anche queste ledono la privacy degli utenti. In passato la società ha collaborato con la NSA nella raccolta di dati in massa, come scoperto da Edward Snowden. Per questi motivi, preferiamo che le VPN non conservino alcun registro delle attività degli utenti e che abbiano (se possibile) sede al di fuori degli Stati Uniti.

Qual è la migliore VPN per Windows Mobile?

Ci sono app VPN praticamente per tutte le versioni desktop di Windows, ma la stessa cosa non si può dire per gli impopolari sistemi operativi di Microsoft per dispositivi mobili. Pertanto, i criteri per giudicare un provider VPN su Windows Phone 8.1 e Windows 10 Mobile sono diversi da quelli per desktop.

Per questo motivo, abbiamo redatto un articolo a parte che nel quale parliamo in dettaglio delle migliori VPN per Windows Phone e Windows 10 Mobile. Allo stesso modo, abbiamo creato anche un elenco di VPN consigliate per Windows 10.

Quando Windows 7 non verrà più aggiornato, mi servirà comunque una VPN?

Una VPN potrebbe impedire lo sfruttamento di una futura vulnerabilità di Windows 7. Ad esempio, mentre la tua connessione alla VPN è attiva, gli hacker alla ricerca di indirizzi IP vulnerabili non riusciranno a trovare o lanciare attacchi contro il tuo dispositivo.

Tuttavia, in futuro potrebbero anche esserci vulnerabilità per cui la VPN non potrà essere d'aiuto. Noi esortiamo sempre i lettori a tenere aggiornati i sistemi operativi e i software per garantire la loro sicurezza. Una VPN non può sostituire gli aggiornamenti antivirus e di sicurezza del sistema.

Come si crea una connessione VPN PPTP su Windows 7?

Innanzitutto, se vuoi una connessione VPN sicura, ti consigliamo di non utilizzare PPTP: è un protocollo che ha falle di sicurezza note e che lo rendono vulnerabile agli attacchi.

Se proprio vuoi configurare una connessione VPN PPTP su Windows 7, devi prima assicurarti che il tuo provider VPN e il server lo supportino. Avrai bisogno dell'indirizzo del server, del tuo nome utente e della tua password.

Una volta ricavate queste informazioni, ecco come impostare una connessione PPTP su Windows 7:

  1. Clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di rete (in basso a destra) e seleziona "Apri Centro connessioni di rete e condivisione"
  2. Clicca su "Configura nuova connessione o rete" > "Connessione a una rete aziendale" > "Usa connessione Internet esistente (VPN)"
  3. Quando ti viene chiesto se vuoi utilizzare una connessione già esistente, scegli "No, crea una nuova connessione" e clicca su "Avanti"
  4. Nel campo Indirizzo Internet, inserisci l'indirizzo del server. Nel campo "Nome destinazione" aggiungi quello che vuoi.
  5. Seleziona "Non stabilire la connessione ora. Esegui solo la configurazione della connessione, di modo che sia possibile connettersi in un secondo momento" e seleziona "Avanti"
  6. Inserisci nome utente e password per la tua VPN. Se il tuo provider VPN ti ha fornito un dominio da inserire, inseriscilo qui. Clicca su "Crea".
  7. Clicca su "Chiudi"
  8. Nel "Centro connessioni di rete e condivisione", clicca su "Modifica impostazioni scheda"
  9. Trova la connessione che hai appena configurato. Cliccaci sopra col tasto destro del mouse e seleziona "Proprietà"
  10. Clicca sulla scheda "Sicurezza"...

    1. Alla voce "Tipo di VPN" scegli "Point-to-Point Tunneling Protocol (PPTP)"
    2. Modifica le opzioni restanti seguendo le istruzioni del tuo provider VPN.
    3. Clicca su "OK".
  11. In "Connessioni di rete", clicca due volte sulla connessione che hai configurato
  12. Clicca su "Connetti"

Dopo pochi istanti, la VPN dovrebbe stabilire una connessione.

Come faccio a creare un server VPN su un computer con sistema operativo Windows 10?

Se vuoi che  il tuo computer con sistema operativo Windows 10 funga da server VPN piuttosto che da client, allora non dovrai abbonarti a nessun provider VPN. Questa configurazione consente di instradare le connessioni internet di altri dispositivi tramite il tuo PC Windows 10. Tieni presente, tuttavia, che questo sistema non proteggerà la tua privacy dal tuo provider di servizi internet né da altri presenti sulla rete del server.

Ecco come configurare un server VPN su Windows 10:

  1. Apri il "Pannello di controllo" e clicca su "Centro connessioni di rete e condivisione".
  2. Nella barra laterale a sinistra, clicca su "Modifica impostazioni scheda".
  3. Nella finestra "Connessioni di rete", clicca su "File" > "Nuova connessione in ingresso".
  4. Seleziona quali utenti vuoi che abbiano accesso tramite VPN sul tuo computer oppure clicca su "Aggiungi utente" e imposta i relativi nome utente e password. Clicca su "Avanti".
  5. Seleziona "Tramite Internet" quindi clicca su "Avanti".
  6. Seleziona "Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)" e clicca su "Proprietà".
  7. Seleziona "Consenti ai chiamanti di accedere alla rete locale".
  8. Alla voce "Assegnazione indirizzi IP" puoi scegliere se assegnare gli IP automaticamente utilizzando DHCP o specificando un intervallo di indirizzi IP. Consigliamo quest'ultima opzione, ma se non sai quale intervallo IP utilizzare, puoi controllare le impostazioni DHCP del router. Clicca su "Ok".
  9. Clicca su "Consenti l'accesso".
  10. Quindi, clicca su "Chiudi".

A questo punto dovrai consentire alle connessioni VPN di superare il tuo firewall.

  1. Clicca sul pulsante "Start" e cerca "Consenti app attraverso Windows Firewall". Scegli il primo risultato.
  2. Clicca su "Modifica impostazioni".
  3. Accanto a "Routing e Accesso remoto" seleziona "Privata e pubblica".
  4. Clicca su "OK".
  5. A questo punto il tuo server VPN su Windows 10 è configurato e pronto all'uso. Per connetterti da un altro dispositivo, avrai bisogno dell'indirizzo IP del tuo server (basta cercare "qual è il mio indirizzo IP?") oltre al nome utente e alla password che hai creato nel quarto passaggio riportato in precedenza.

Windows Defender è dotato di VPN?

No, non dispone di una VPN. Windows Defender funge da  antivirus e firewall. Sebbene Windows abbia il supporto integrato per le connessioni VPN (L2TP, SSTP, IKEv2), non viene fornito con un servizio VPN funzionante.

Windows 10 è dotato di VPN?

No, Windows 10 viene fornito senza VPN. Dispone di un supporto integrato per alcuni tipi di connessioni VPN (protocolli L2TP, SSTP e IKEv2) che possono essere configurate manualmente, ma non offre nessun un servizio VPN funzionante o accesso a un qualsiasi server VPN.

Questi client VPN supportano Windows su ARM?

Le VPN che abbiamo consigliato in questo articolo, nelle loro applicazioni Windows utilizzano driver TAP per stabilire una connessione. Purtroppo, i processori ARM non supportano i driver TAP. Perciò, non potrai utilizzare delle app VPN personalizzate per connetterti. 

A causa di questo problema, su ARM non è possibile connettersi alla VPN come di consueto. Dovrai configurare manualmente la VPN utilizzando L2TP/IPsec (o potenzialmente IKEv2) o usare un client di terze parti, in particolare il programma di installazione MSI di Windows ARM64 (o, in alternativa, il client OpenVPN a 32 bit, che funziona su Windows Arm secondo quanto riportato su Reddit.)

La soluzione migliore è rivolgerti all'assistenza clienti della VPN prima di acquistare un abbonamento per ottenere consigli sul PC Windows basato su Arm. In questo modo saprai se la VPN offre delle guide di configurazione per l'utilizzo manuale della VPN o tramite un client di terze parti.

Se la VPN non è compatibile con un PC Windows Arm, l'opzione migliore è la connessione su un router compatibile con le VPN. In questo modo proteggerai  automaticamente tutti i dispositivi che usi con la connessione VPN, incluso il tuo computer Windows Arm.

Queste VPN sono compatibili con Windows 11?

Sì. Alcune hanno riscontrato dei problemi iniziali, al primo rilascio di Windows 11, però la maggior parte è sono stati risolti. Perciò, puoi tranquillamente installare l’app VPN del tuo provider su Windows 11.

Cos'è meglio tra una VPN e un desktop remoto?

I servizi VPN rivolti ai consumatori e le applicazioni di desktop remoto sono progettati per fini differenti.

Una VPN offre una connessione sicura a internet, garantendo la privacy online e la protezione dei tuoi dati dai provider di rete locali, dai fornitori di servizi internet, dalle agenzie governative e dagli hacker. Inoltre, una VPN ti permette di aggirare le restrizioni locali fornendoti un indirizzo IP remoto. 

Un'applicazione di desktop remoto offre una connessione internet a un computer secondario in remoto, in modo da utilizzare i dati e le risorse di quel PC, inclusi i programmi installati su quest’ultimo. 

Poiché i dati devono passare attraverso internet per andare dal computer remoto al PC locale, per sicurezza ti consigliamo di utilizzare sia un'applicazione di desktop remoto che una VPN sicura. In questo modo, i dati che vengono trasferiti dal computer remoto a quello locale vengono crittografati e non possono quindi essere decifrati durante il passaggio.