Le migliori VPN per il Giappone

Il Giappone è uno dei Paesi più connessi al mondo, la percentuale di cittadini collegati al web è elevatissima e si aggira intorno al 92%. La censura di Internet e la sorveglianza del governo non vengono ancora considerati problemi enormi, ma le circostanze e gli atteggiamenti della società stanno lentamente cambiando.

I servizi VPN sono molto utilizzati nel Paese, sia dai residenti che dai due milioni di turisti che arrivano nella nazione ogni mese. Una VPN, abbreviazione di Virtual Private Network (Rete Privata Virtuale), è un pratico software che elude le barriere sui contenuti limitati e preserva la privacy e l’anonimato criptando tutto il traffico Internet da e verso un dispositivo. Per fare ciò, instrada il traffico tramite un server intermedio in una posizione scelta dall’utente.

Una VPN è molto utile anche per sbloccare contenuti con limitazioni geografiche su Netflix, Hulu, ESPN, BBC iPlayer e canali come JSports, DAZN o anime in streaming per residenti giapponesi che viaggiano all’estero.

Quali VPN offrono un maggiore livello di privacy in Giappone?

  1. NordVPN: la VPN che consigliamo in assoluto per il Giappone. Riesce ad accedere alla maggior parte dei contenuti in streaming a buone velocità, senza compromettere la sicurezza e la privacy. Ha oltre 130 server in Giappone e alcuni in Italia. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.
  2. Surfshark: una VPN economica per il Giappone. Si tratta di un provider a basso costo e che dà priorità alla sicurezza: rispetta una politica no-log e offre buone velocità, nessun limite di connessione e un’eccezionale capacità di accedere ai contenuti.
  3. ExpressVPN: questa VPN premium si appoggia a server incredibilmente veloci e riesce ad accedere facilmente alla maggior parte dei contenuti soggetti a restrizioni geografiche in Giappone e altrove. Offre un’ampia gamma di funzionalità per garantire la sicurezza e la privacy online.
  4. CyberGhost: una VPN facile da usare per il Giappone. Ottima soluzione per chi è alle prime armi con le VPN: dispone di app intuitive e offre un elevato livello di sicurezza e velocità decenti per lo streaming. Funziona con la maggior parte delle piattaforme e si appoggia a oltre 230 server per accedere ai contenuti giapponesi.
  5. IPVanish: una VPN sicura da utilizzare in Giappone. Compatibile con i torrent e offre buone velocità e un elevato livello di sicurezza. Si tratta di una delle soluzioni preferite da chi utilizza Kodi. Consente di collegare contemporaneamente un numero illimitato di dispositivi.
  6. Private Internet Access (PIA): offre una vasta rete di server e funzionalità di privacy di prim’ordine a prezzi convenienti, ed è quindi un’ottima soluzione per il Giappone.
  7. PureVPN: facile da usare e dotata di tutte le funzionalità necessarie per ottenere il massimo livello di privacy online. Dispone di server in Giappone e Italia, a seconda delle tue esigenze.

VUOI PROVARE LA MIGLIORE VPN SENZA RISCHI?

NordVPN offre una prova completa di 30 giorni senza rischi se ti iscrivi da questa pagina. Potrai utilizzare la migliore VPN per la privacy senza restrizioni per un mese: la soluzione perfetta se vuoi accertarti che sia la VPN giusta per te.

Non ci sono termini nascosti: se decidi che NordVPN non fa al caso tuo, contatta l'assistenza entro 30 giorni e riceverai un rimborso totale. Inizia qui la tua prova di NordVPN.

Come scegliamo le migliori VPN per la privacy

La nostra lista delle migliori VPN per il Giappone si basa sui seguenti criteri:

  • Velocità e affidabilità del servizio
  • Crittografia forte
  • Nessun registro di utilizzo
  • Contenuti con restrizioni geografiche facili da sbloccare
  • Server in Giappone
  • App per Android e iOS

1. NordVPN

NordVPN Giu 2024

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website:  www.NordVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

NordVPN segue una vera politica di zero log e non mantiene i dati relativi a sessioni utente, traffico o timestamp. Le autorità, in passato, hanno provato a contrastarla inviando varie richieste di informazioni, ma la policy dell’azienda ha reso impossibile accettare tali richieste. In un’occasione i server di NordVPN sono stati confiscati, ma non c’erano dati compromettenti memorizzati, per cui si è trattato di un tentativo vano.

La società gestisce 976 server in 56 Paesi, rappresentando di fatto un’ottima scelta per molte attività sul web. In Giappone sono presenti 7 server, per cui trovare una connessione adeguata non dovrebbe essere un problema.

Sono disponibili anche server ottimizzati per anti-DDoS, streaming video, doppia VPN, Tor over VPN e IP dedicato: l’ideale per streaming video, crittografia avanzata e privacy rigorosa. NordVPN è anche in grado di aggirare con facilitàil blocco imposto da Netflix alle VPN, e lo stesso vale per i contenuti di Hulu e BBC iPlayer. Inoltre il  torrenting è supportato.

I server NordVPN criptano il traffico Internet tramite il protocollo AES a 256 bit come impostazione predefinita e utilizzano chiavi SSL a 2.048 bit. La protezione contro i DNS leak è abilitata. Un singolo abbonamento consente l’accesso simultaneo a sei dispositivi, che possono essere utilizzati su Windows, MacOS, iOS e Android.

Pro:

  • Gestisce più di 6.000 server, di cui oltre 130 in Giappone
  • Una delle VPN più veloci che abbiamo testato
  • Consente di accedere facilmente a una vasta gamma di siti soggetti a restrizioni geografiche
  • Offre connessioni sempre sicure e crittografate
  • Permette di collega 6 dispositivi contemporaneamente
  • Assistenza tramite chat 24 ore su 24

Contro:

  • La selezione automatica della posizione del server potrebbe non essere adatta a tutti i casi d’uso

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

COMPLESSIVAMENTE LA MIGLIORE:NordVPN è una VPN veloce e affidabile con server in Giappone e Italia. La soluzione perfetta per tutelare la propria privacy a casa, al lavoro o sulle reti Wi-Fi pubbliche in Italia. Consente di accedere ai servizi italiani quando ci si trova in Giappone. Velocità eccellenti per il gaming, il torrenting o lo streaming in HD. Offre una solida crittografia AES e molte funzionalità avanzate, tra cui un kill switch, e propone una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Per saperne di più, consulta la nostra recensione su NordVPN.

Sconto NordVPN
RISPARMIA fino al 73%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

2. Surfshark

Surfshark

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.Surfshark.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Surfshark è una VPN che offre un eccellente rapporto qualità-prezzo. Dispone di server in Italia grazie ai quali è possibile accedere a piattaforme nazionali come Mediaset Infinity o TIM VISION quando ti trovi in Giappone. 

Vanta oltre 3.200 server sparsi in più di 100 paesi, i quali ti consentono di riprodurre in modo sicuro i contenuti di una vasta gamma di servizi online, tra cui Netflix USA, Hulu e piattaforme televisive giapponesi come TV Tokyo quando sei in Italia.

Surfshark non memorizza dati di identificazione personale e permette di pagare in Bitcoin, Ethereum o Ripple, per un ulteriore livello di anonimato. 

La VPN offre app compatibili con tutti i dispositivi più diffusi e dotate di crittografia AES a 256 bit, di protezione contro le perdite DNS, IPv6 e WebRTC e di un kill switch. Vanta inoltre la funzionalità NoBorders che consente di aggirare i blocchi su internet a livello nazionale. Ciò la rende affidabile quando ci si collega a reti Wi-Fi pubbliche e sicura contro gli hacker. Inoltre, impedisce alle reti locali e agli ISP di monitorare la tua attività su internet quando sei in Giappone.

Surfshark è incredibilmente veloce ed è quindi ideale per uno streaming senza ritardi, anche ad alte risoluzioni. Come se non bastasse, Surfshark consente il torrenting illimitato su tutti i suoi server. Non ci sono limiti di connessione, il che significa che puoi utilizzare la VPN su qualsiasi dispositivo e condividere il tuo account con amici e familiari. Puoi testarla senza rischi approfittando della garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Pro:

  • Consente connessioni simultanee illimitate
  • Non conserva registri
  • Permette di accedere a molti dei principali servizi di streaming
  • Velocità generalmente elevate
  • Solidi sistemi di sicurezza

Contro:

  • I server adatti per lo streaming non sono indicati
  • Più costosa rispetto ad altre VPN presenti in questo elenco

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE VPN ECONOMICA PER IL GIAPPONE:Surfshark ha un ottimo rapporto qualità-prezzo e ti consente di trasmettere in streaming i tuoi programmi preferiti, ovunque tu sia. Grazie a velocità di download decenti, a solidi sistemi di sicurezza e a una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, rappresenta un’ottima opzione per chiunque visiti il Giappone.

Leggi la nostra recensione completa di Surfshark.

Sconto Surfshark
Risparmia il 86% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

3. ExpressVPN

ExpressVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.ExpressVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

ExpressVPN si posiziona in cima alla lista dei migliori servizi VPN grazie alla sua velocità affidabile e a un approccio user-friendly. Presenta un design lineare, semplice e minimalista e la connessione ai server (più di 1.500, distribuiti in 94 Paesi) è rapida ed efficiente. Ci sono server situati in Giappone, non sappiamo esattamente quanti, che sono l’ideale per i residenti che viaggiano all’estero.

ExpressVPN non memorizza registri di traffico ma mantiene i metadati relativi alla data di connessione (e non all’orario), alla scelta della posizione del server e alla larghezza di banda totale utilizzata. Questo non rappresenta un problema poiché il singolo indirizzo IP non viene memorizzato. Se siete tra gli utenti ancora un po’ indecisi, potete effettuare un’iscrizione in modo anonimo utilizzando un account e-mail usa e getta e pagando tramite bitcoin, così facendo nessuna attività verrà mai ricondotta a voi.

I protocolli di crittografia prevedono un robusto AES-CBC a 256 bit con l’utilizzo dell’autenticazione HMAC e della Perfect Forward Secrecy. Inoltre, un kill switch interrompe temporaneamente tutto il traffico internet se la connessione si interrompe in modo imprevisto. Quindi, in termini di facilità di accesso e standard di privacy e sicurezza ExpressVPN è davvero una buona scelta.

ExpressVPN è uno dei pochi servizi VPN disponibili che sblocca facilmente i contenuti con restrizioni geografiche su Netflix. È anche compatibile con Hulu e BBC iPlayer e supporta i torrent.

Sono disponibili le app per Android e iOS e il supporto desktop per Windows e MacOS.

Pro:

  • Server affidabili in oltre 100 paesi, incluso il Giappone
  • Ottime velocità che garantiscono download e streaming costanti
  • Sicurezza di alto livello e protezione della privacy online
  • Compatibile con tutti i principali siti di streaming, ad esempio Netflix e Amazon Prime Video
  • Assistenza clienti in live chat disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Contro:

  • I server adatti per lo streaming non sono indicati
  • Più costosa rispetto ad altre VPN presenti in questo elenco

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

PROVATELA SENZA RISCHI:i nostri lettori possono usufruire di 3 mesi gratis acquistando l’abbonamento annuale a ExpressVPN. In aggiunta, è inclusa la garanzia soddisfatti o rimborsati per i 30 giorni successivi all’acquisto grazie alla quale potete provare il servizio senza correre alcun rischio.

Ecco la nostra recensione approfondita di ExpressVPN.

Sconto ExpressVPN
Risparmia l'49%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

4. CyberGhost

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.Cyberghost.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

CyberGhost Pro, che ha sede in Romania, conferma di non memorizzare alcun registro o dato relativo agli utenti, tuttavia l’azienda è stata recentemente acquisita da una società registrata nel Regno Unito, per cui sarebbe bene aspettare per vedere se ciò influirà sulla policy. La società, dal canto suo, afferma che rimarrà comunque soggetta alle leggi rumene che non impongono la conservazione dei dati in alcun modo.

Questo servizio VPN offre oltre 850 server sparsi in tutto il mondo, tra cui otto in Giappone, quindi l’accesso ai contenuti locali non dovrebbe essere un problema. Sono disponibili app sia per Android che per iOS, nonché il supporto desktop per Windows e MacOS.

CyberGhost Pro utilizza la crittografia AES a 256 bit sul protocollo OpenVPN come impostazione predefinita, oltre alle chiavi RSA da 2.048 bit e all’autenticazione HMAC MD5. C’è anche un Internet kill switch incluso per cui in caso di interruzione improvvisa della connessione il traffico Internet viene bloccato.

Pro:

  • Oltre 230 posizioni di server in Giappone
  • Interfaccia adatta ai principianti
  • Richiede una configurazione minima
  • Offre un buon livello di sicurezza e non conserva i registri delle attività degli utenti
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni

Contro:

  • Non funziona in modo affidabile in Cina o negli Emirati Arabi Uniti
  • Non offre molte funzionalità personalizzabili per gli utenti più avanzati

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

CONVENIENTE:CyberGhost offre un ottimo rapporto qualità-prezzo per gli utenti che vogliono proteggere la propria privacy in Giappone. Dispone di una solida crittografia AES e di app affidabili per Windows, Mac, iOS e Android. Consente di accedere ai servizi di streaming italiani quando ci si trova in Giappone. Ha un kill switch decente che aiuta ad evitare perdite di dati su reti locali o a favore di ISP giapponesi. Grazie alla generosa garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni, è possibile testarla autonomamente.

Leggi la nostra recensione completa di CyberGhost per saperne di più.

Sconto CyberGhost
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

5. IPVanish

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.IPVanish.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Gli unici dati degli utenti che IPVanish memorizza sono quelli inseriti quando si crea un account per la prima volta. Dopodiché, tutte le sessioni di navigazione e le scelte dei server vengono tenute nascoste. Utilizza automaticamente la crittografia a 246 bit sul protocollo OpenVPN, l’autenticazione SHA512 e uno scambio di chiavi DHE-RSA 2.048 con perfect forward secrecy.

Offre anche un kill switch, quindi la VPN bloccherà temporaneamente tutto il traffico da e verso il tuo dispositivo se la connessione dovesse interrompersi inaspettatamente. I server sono ottimizzati in termini di velocità e sicurezza e sono oltre 2000 in più di 50 paesi, di cui 20 in Giappone.

IPVanish è in grado di accedere ai contenuti di Netflix USA, ma non a quelli di Hulu, e non la consigliamo se si desidera utilizzare BBC iPlayer. Dispone di app sia per iOS che per Android, nonché di supporto PC per Windows e MacOS.

IPVanish consente anche il torrenting su tutti i suoi server, ideale quindi per il Giappone, dove vigono leggi estremamente rigorose in materia (maggiori informazioni al riguardo più avanti). Le sue velocità elevate e i tempi di inattività minimi la rendono una soluzione perfetta anche per chi utilizza Kodi.

Pro:

  • Gestisce 20 server veloci in Giappone, ideali per accedere ai contenuti soggetti a restrizioni geografiche
  • Buono streaming di alta qualità durante i nostri test
  • Il torrenting è consentito e non vengono mantenuti registri sul traffico internet
  • Consente di collegare un numero illimitato di dispositivi

Contro:

  • Le app non funzionano in Cina
  • L’assistenza clienti potrebbe essere un po’ lenta

Il nostro punteggio:

4 su 5

PROTEGGE TUTTI I DISPOSITIVI:IPVanish vanta un'ampia rete di server e gestisce bene più connessioni. Facile da usare, è la soluzione ideale per gli utenti che desiderano un elevato livello di privacy su internet. A differenza di alcune VPN rivali, non è in grado di accedere alla stessa quantità di piattaforme di streaming. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di IPVanish.

Sconto IPVanish
Usufruisci di sconti fino al 85%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

6. Private Internet Access

Private Internet Access

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website:  www.PrivateInternetAccess.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Private Internet Access (PIA) è la scelta migliore se si desidera tutelare la propria privacy in Giappone. Con la sua vasta rete di oltre 29.000 server in 84 paesi, ti consente di navigare e riprodurre contenuti in streaming mantenendo nascoste le tue attività online.

PIA è una soluzione economica che però offre un servizio affidabile basato su solide funzionalità a tutela della sicurezza e della privacy. Grazie alla possibilità di collegare simultaneamente un numero illimitato di dispositivi, puoi condividere tutti i vantaggi di questa VPN con amici e familiari e proteggere la privacy online di tutti.

Nonostante abbia sede negli Stati Uniti, PIA si impegna a rispettare la privacy degli utenti e segue una rigorosa politica no-log: tutto ciò non fa che garantire che i tuoi dati rimarranno privati.

PIA utilizza la crittografia AES per proteggere la tua connessione e i tuoi dati. Funzionalità aggiuntive come lo split tunneling e il kill switch ti garantiscono un controllo ancora maggiore sulla tua privacy online.

Con PIA, puoi utilizzare popolari servizi di streaming come Netflix, Hulu e BBC iPlayer: si tratta quindi della soluzione perfetta per gli utenti in Giappone che vogliono accedere a un mondo di contenuti. Hai bisogno di aiuto? L’assistenza clienti di PIA è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Prova Private Internet Access approfittando della garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni e usufruisci di una connessione internet sicura e privata mentre sei in Giappone. La VPN dispone anche di server in Italia, grazie ai quali potrai accedere ai servizi nazionali dal Giappone.

Pro:

  • Supporta WireGuard
  • Consente di ottimizzare la crittografia per ottenere velocità più elevate
  • Permette di collegare contemporaneamente un numero illimitato di dispositivi

Contro:

  • A volte può riscontrare problemi con l’accesso ai contenuti delle piattaforme di streaming
  • Ha sede in un paese dell’alleanza Cinque Occhi

Il nostro punteggio:

4 su 5

FACILE DA USARE:Private Internet Access è facile da usare, non conserva registri, offre un ottimo livello di sicurezza e riesce ad accedere alla maggior parte dei servizi di streaming. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.

Coupon Private Internet Access
Risparmia l’82% sull’abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

Per saperne di più, consulta la nostra recensione di Private Internet Access


7. PureVPN

PureVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.PureVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 31 DAYS

PureVPN è una VPN economica ideale per chi si trova in Giappone e desidera avere un buon livello di privacy digitale o accedere ai servizi di streaming del proprio paese durante la permanenza. I prezzi partono da 1,96 USD al mese e nei nostri test la VPN è riuscita a riprodurre i contenuti di Netflix Japan, Hulu, Tokyo TV, TV Asahi, NHK e molti altri popolari servizi giapponesi. Offre una crittografia affidabile che consente di aggirare in modo sicuro i blocchi sul posto di lavoro o all’università senza essere monitorati. 

Gli IP giapponesi di PureVPN sono utili anche quando sei in vacanza. Puoi accedere all’internet banking giapponese, ai risultati di ricerca specifici del paese su Google e a qualsiasi altro servizio giapponese censurato o soggetto a restrizioni geografiche dall’estero. 

Il veloce protocollo WireGuard di PureVPN è ideale per lo streaming, il gaming, il torrenting e per effettuare videochiamate private. Dispone di una solida crittografia AES e di un kill switch, il che significa che puoi aggirare i blocchi mentre sei in viaggio senza paura di essere monitorato. LA VPN inoltre ti proteggerà anche dagli hacker ogni volta che ti collegherai alle connessioni Wi-Fi pubbliche.

IL servizio è compatibile con più sistemi operativi, tra cui Windows, macOS, iOS, Android e Linux. Le app hanno tutte le funzionalità di sicurezza essenziali per gli utenti internet giapponesi, tra cui un kill switch, la crittografia AES e la prevenzione delle perdite DNS. Qualora ne avessi bisogno per il torrenting, a un costo aggiuntivo è disponibile anche la funzionalità di port forwarding.

PureVPN vanta velocità di download impressionanti (fino a 400 Mbps). Si tratta quindi di una soluzione ideale per riprodurre in streaming i contenuti non solo delle piattaforme giapponesi, ma anche di servizi internazionali come Netflix USA, Hulu, HBO Max, ESPN, Disney+ e canali britannici tra cui BBC iPlayer e ITVX. Inoltre, il provider ha server in Italia utili per accedere a Mediaset Infinity e ad altre piattaforme molto richieste.

Il principale punto a sfavore di questa VPN sono i lunghi tempi di risposta dell’assistenza in live chat. Tuttavia, stando alla nostra esperienza, la VPN funziona senza problemi. Puoi provarla senza rischi approfittando della garanzia soddisfatti o rimborsati di 31 giorni.

Pro:

  • Protocollo veloce WireGuard
  • Politica no-log sottoposta a revisione di terze parti indipendenti
  • L’indirizzo IP giapponese consente di accedere a popolari contenuti in streaming.
  • App facili da usare per Windows, Mac, iOS, Android e altri
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati di 31 giorni

Contro:

  • L’assistenza clienti può impiegarci un po’ di tempo a rispondere
  • Supplemento per la funzionalità di port forwarding

Il nostro punteggio:

4 su 5

OTTIMO RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO:PureVPN è la soluzione perfetta per gli utenti internet giapponesi che desiderano privacy e accessibilità senza spendere una fortuna. È facile da usare e offre tutte le funzionalità necessarie per ottenere il massimo livello di privacy online. Consente il torrenting su tutta la sua rete e include il port forwarding. Offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 31 giorni, utile per provare la VPN senza correre rischi.

Per saperne di più, consulta la nostra recensione di PureVPN

Sconto PureVPN
Usufruisci di sconti fino al 82%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

Alternative gratuite alle VPN

È certamente possibile evitare di pagare per una VPN e optare per una versione gratuita. Tali servizi vengono pubblicizzati moltissimo su Internet, basterà fare una piccola ricerca su Google, Bing o DuckDuckGo.

Ma c’è un problema: le VPN gratuite presentano, infatti, delle limitazioni importanti su aspetti quali posizioni dei server, standard di crittografia, velocità, stabilità e limiti di larghezza di banda. Poiché sono gratuite, non aspettarti un servizio di prima classe.

Allo stesso tempo, tali società hanno necessità di fare profitto per coprire alcune spese quali ad esempio quelle per l’affitto dello spazio del server, per i team tecnici e per altre spese di gestione. Per ricavare profitto, questi servizi VPN, tracciano in modo aggressivo la cronologia di navigazione, inserendo cookie e tentando di vendere i tuoi dati ad inserzionisti di terze parti.

È probabile che inseriscano anche un’infinità di pubblicità invasive e fastidiose finestre popup. Anche i malware sono in agguato, aggiungendosi alla lista di problemi. È bene ricordare che se non stai pagando per un prodotto, probabilmente è perché il prodotto sei tu.

Il torrenting è legale in Giappone?

Le leggi anti-torrenting giapponesi sono tra le più severe in assoluto, prevedono sanzioni costosissime per i trasgressori, che possono arrivare fino a 10 milioni di yen in denaro e una condanna fino a due anni di prigione.

I forum su Reddit e Quora sostengono che se effettui il download di torrent non avrai problemi con la legge, ma se vieni scoperto a caricare o a diffondere questi file, rischi l’arresto.

Nel 2013 sono state arrestate 27 persone, dopo essere state scoperte caricare  manga, videogiochi, anime e video musicali senza l’esplicito permesso dei detentori del copyright.

Se il tuo obiettivo durante la navigazione web in Giappone è esplicitamente quello di scaricare i torrent, ti suggeriamo di leggere la nostra guida alle migliori VPN per la condivisione di file P2P.

Qual è il futuro del web giapponese?

La rete Internet giapponese viene classificata da Freedom House come “libera” poiché attualmente non vi sono restrizioni sulle app dei social media o sull’accesso ai contenuti, né repressioni ai danni dei blogger più popolari. Questo concetto viene rafforzato dalla costituzione del Giappone che tutela la libertà di parola e proibisce la censura.

Tuttavia i problemi di sicurezza nazionale potrebbero causare un ripensamento a livello federale. Nel 2013 il legislatore ha approvato in Giappone la “Legge sulla protezione di segreti specificamente designati”. Secondo gli statuti inseriti in questa legge viene considerata reato la divulgazione e la pubblicazione di segreti nazionali indipendentemente dall’intenzione o dal contenuto. Freedom House osserva che ciò potrebbe avere delle implicazioni su giornalisti, informatori e sorveglianza della società civile.

Il Comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite concorda sul fatto che la legge è vaga e ampia nel definire i limiti esatti delle questioni segrete. Gli individui che violano questi parametri saranno soggetti ad elevate sanzioni penali e verranno condotti all’autocensura da parte di giornalisti e sostenitori dei diritti umani.

Argomento correlato: Guida per principianti alla censura online.

Le leggi sono emerse dopo il suggerimento da parte del ministero della comunicazione giapponese di regolamentare il cyberspazio. Le linee guida cercavano di tenere a bada importanti siti di notizie, sottoponendoli allo stesso tipo di regolamentazione che vincola i giornali fisici e i canali televisivi. Il rapporto, intitolato “Rapporto finale su un sistema legale completo per le comunicazioni e la radiodiffusione”, afferma la “necessità di uno sforzo attivo da parte del governo… poiché è difficile per i fornitori di servizi Internet esprimere individualmente giudizi su pericoli reali”.

Ad alimentare l’atmosfera di paura contribuisce la politica di repressione dei media da parte del Primo Ministro Abe in Asia orientale. Nel 2016, la politica estera ha riferito dell’energica rimozione di alcune tra le voci popolari, messa in atto del governo giapponese.

Tre conduttori televisivi sono stati misteriosamente sollevati dai loro incarichi e la percezione generale è che i licenziamenti siano stati orchestrati dal governo, anche se non esiste un modo indipendente di verificare che ciò sia vero. Anche il più grande quotidiano liberale del paese, Asahi Shimbun, fu costretto a piegarsi alla realtà dei fatti.

Tali sviluppi portarono le Nazioni Unite a svolgere un’inchiesta per l’accertamento dei fatti all’interno del Paese, durante la quale vennero ascoltati giornalisti, educatori e funzionari governativi. Alla fine della missione, l’organismo globale dichiarò che “la libertà di stampa in Giappone sta affrontando gravi minacce”.

“Apprendo da varie parti di una preoccupazione profonda e sincera riguardo al fatto che alcune tendenze si stanno muovendo in modo repentino e allarmante nella direzione sbagliata. Ciò è particolarmente evidente nell’ambito della libertà dei media “, ha aggiunto David Kaye, relatore speciale delle Nazioni Unite.

Argomento correlato: 
11 precauzioni che ogni giornalista dovrebbe prendere per proteggere se stesso e le proprie fonti.

Il giorno successivo al rapporto, la posizione del Giappone nella classifica sulla libertà di stampa dei Reporters Without Borders, con sede a Parigi, scivolò di 11 posizioni ritrovandosi al 72° posto su 180 Paesi esaminati.

Secondo la politica estera l’agenzia di spionaggio giapponese, l’ufficio di intelligence e di ricerca del gabinetto, ha spiato questa particolare missione delle Nazioni Unite rintracciando il contributo di un avvocato locale in quale avrebbe fornito assistenza agli inquirenti. Questi sviluppi sono preoccupanti per un Paese che si vanta di essere la più grande democrazia di quel territorio e ci forniscono inoltre una assaggio di ciò che ci aspetta in futuro.

Detto questo, è importante sottolineare che non ci sono ancora stati arresti ufficiali di addetti media, in base a questa nuova legge. Esiste, tuttavia, una pena massima di reclusione di dieci anni per tutti coloro che vengono riconosciuti colpevoli di rivelare segreti di stato.