Le VPN più veloci

Tutte le VPN rallentano la connessione internet in una certa misura, alcune molto più di altre. È un sacrificio che si fa per usufruire di una connessione più riservata e sicura, oppure per riprodurre in streaming i programmi preferiti da qualsiasi luogo. Qui di seguito ti mostreremo quali sono le VPN più veloci per gli utenti in Italia. Sveleremo anche alcuni utili trucchi per sfruttare al massimo la velocità di connessione senza dover sostenere ulteriori costi.

Illustreremo nel dettaglio in che modo testiamo le velocità delle VPN e quali sono i punti di forza di ogni singolo provider. Tuttavia, per chi cerca semplicemente un elenco di VPN consigliate per download o streaming veloci, ecco una sintesi di quelle che suggeriamo:

Quelle che seguono sono le VPN che sono risultate più veloci in base ai nostri test:

  1. Surfshark: la VPN più veloce del 2024. Economica, consente un numero illimitato di connessioni simultanee. Funziona con la maggior parte dei servizi di streaming e consente il torrenting. Nei nostri test, ha battuto facilmente la concorrenza.
  2. Mullvad: tanto veloce quanto sicura, tuttavia non è in grado di accedere alla maggior parte dei servizi di streaming.
  3. ProtonVPN: ottime velocità per gli utenti che tengono alla propria privacy, ma a cui non interessa molto lo streaming.
  4. IPVanish: velocità elevate su una rete di primo livello. Servizio privato, sicuro e facile da usare. Consente un numero di connessioni illimitate.
  5. Hotspot Shield: negli ultimi mesi, Hotspot Shield ha migliorato quasi tutti gli aspetti del suo servizio, dalla velocità alla politica sulla privacy.
  6. NordVPN: incredibili miglioramenti alla velocità grazie al nuovo protocollo NordLynx. La migliore VPN sotto più punti di vista per velocità, capacità di streaming e privacy.
  7. ExpressVPN: grazie al nuovo protocollo Lightway, la larghezza di banda è migliorata di molto. Questa VPN consente di accedere ai servizi di streaming, dispone di ottimi sistemi di sicurezza e funziona in Cina.
  8. CyberGhost: offre un servizio intuitivo per i principianti e perfetto per lo streaming. Dispone della più ampia rete di server sul mercato.
  9. HideMyAss: una VPN solida con velocità elevate, sicurezza e capacità di sblocco buone.
  10. TunnelBear: una VPN facile da usare, che offre velocità di connessione elevate e un livello gratuito limitato.
  11. VyprVPN: un provider veloce e di lunga data che funziona in Cina e permette di accedere alla maggior parte dei servizi di streaming.

Le VPN più veloci del 2024

Qui di seguito elenchiamo le VPN più veloci da noi testate durante lo scorso anno. Per creare questo elenco, abbiamo preso in considerazione i nostri test della velocità nonché altri parametri non quantificabili basati sulla nostra esperienza di utilizzo personale. Tra questi la qualità della riproduzione in streaming di video e giochi HD online.

Si prega di notare che le velocità riportate nell’articolo servono solo per fare paragoni fra i provider e non sono necessariamente indicative delle prestazioni che si otterranno sul proprio dispositivo.

1. Surfshark

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.Surfshark.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Surfshark è una VPN impressionante che offre velocità elevate e un eccellente rapporto qualità-prezzo. Grazie alla velocità media di download di 595 Mbps rilevata nei nostri test, è in grado di svolgere le attività più impegnative in termini di dati, tra cui il torrenting, lo streaming HD Ultra e i giochi ad alto consumo di dati. Dispone anche di server in Italia per guardare Sky Italia, Tim Vision e Mediaset Infinity,

Il protocollo Wireguard e gli aggiornamenti dell’infrastruttura hanno portato a enormi miglioramenti della velocità, e gli altri provider faticano a tenere il passo. Questa conveniente VPN consente di collegare contemporaneamente un numero illimitato di dispositivi, il che la rende la scelta ideale per una famiglia o un gruppo di coinquilini con più dispositivi.

I sistemi di sicurezza di Surfshark soddisfano tutti i nostri standard e il provider inoltre adotta una politica no-log. È un’ottima soluzione per riprodurre in streaming i contenuti di Netflix, Hulu, HBO Max e Disney+, tra gli altri. Inoltre, permette il torrenting. Il servizio assistenza tramite live chat è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il provider dispone di app compatibili con Windows, MacOS, iOS, Android, Linux e Fire TV.

No valueSurfshark
WebsiteSurfshark.com
Average Connection Speed - North America (USA)521 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)702 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)561 Mbps
Prezzo più basso al mese$2.19
Risparmia il 86% sull'abbonamento di 2 anni

Pro:

  • Prestazioni incredibili in termini di velocità
  • Connessioni illimitate
  • Funziona in Cina
  • Ottimo potenziale per quanto riguarda lo streaming

Contro:

  • Richiede l’installazione di funzionalità extra non incluse nell’abbonamento VPN (Surfshark One)
  • Raccoglie ID pubblicitari su dispositivi mobili

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

VELOCE ED ECONOMICA:Surfshark rientra sempre nel nostro elenco delle VPN più veloci ed è uno dei pochi provider a consentire un numero illimitato di connessioni. L’offerta include una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di Surfshark.

Sconto Surfshark
Risparmia il 86% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

2. Mullvad

Mullvad VPN Mag 2024

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.mullvad.net

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Mullvad continua a fornire prestazioni eccellenti ai suoi utenti, con una velocità media di download a livello globale di 390 Mbps nei nostri test. Permette quindi di trasmettere video in 4K su più dispositivi, giocare online e scaricare rapidamente file di grandi dimensioni. Dispone di una rete di server di grandi dimensioni, che include alcuni in Italia. 

Inoltre, Mullvad vanta diverse funzionalità di sicurezza per mantenere la tua attività online sicura e privata. Il provider non memorizza alcun registro della tua attività online. Funziona anche in Cina e in altri paesi dove vige una rigorosa censura.

L’aspetto negativo è che Mullvad non funziona bene con i servizi di streaming. È compatibile con Netflix USA, ma se hai intenzione di accedere ad altre piattaforme ti consigliamo di continuare a leggere.

Mullvad crea app per Windows, MacOS, Linux, iOS, Android e alcuni router Wi-Fi e consente di collegare fino a cinque dispositivi contemporaneamente.

No valueMullvad VPN
Websitemullvad.net
Velocità media di connessione - Nord America (USA)645 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito) 303 Mbps
Velocità media di connessione - Asia (Hong Kong)223 Mbps
Prezzo più basso al mese$5.50
$5.50/mo

Pro:

  • Costantemente una delle VPN più veloci
  • Estremamente sicura
  • Non registra l’attività degli utenti
  • Funziona in Cina
  • Supporto IPv6

Contro:

  • Non riesce ad accedere alla maggior parte dei servizi di streaming
  • Assistenza clienti scadente

VELOCE E SICURA:Mullvad si piazza costantemente ai primi posti fra le VPN più veloci. Vanta sistemi di sicurezza di prim’ordine e propone una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni senza rischi.

Leggi la nostra recensione completa di Mullvad.


3. ProtonVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.protonvpn.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

ProtonVPN è un provider noto principalmente per i suoi elevati standard di tutela della privacy e della sicurezza, ma anche per la sua velocità. Nei nostri test abbiamo rilevato una velocità media di 331 Mbps a livello globale.

La VPN offre vari livelli di servizio. ProtonVPN funziona con Netflix USA, ma non è l’ideale per accedere in modo sicuro ad altri servizi di streaming soggetti a restrizioni geografiche. I suoi server sono sparsi in oltre 60 paesi, tra cui l’Italia, per guardare Movistar e altre piattaforme.

I sistemi di sicurezza sono di prim’ordine grazie alla protezione contro le perdite, a un kill switch e alla crittografia di grado militare. Consente di condividere file peer-to-peer e non registra mai le attività online degli utenti.

Le sue app sono compatibili con Windows, MacOS, iOS e Android.

No valueProton VPN
Websiteprotonvpn.com
Average Connection Speed - North America (USA)390 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)306 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)295 Mbps
Prezzo più basso al mese$3.59
Risparmia l'55% sull'abbonamento di 2 anni

Pro:

  • Buone velocità
  • Solidi sistemi di sicurezza
  • Non registra l’attività degli utenti
  • Compatibile con Netflix

Contro:

  • Non funziona in Cina
  • Ha problemi con alcuni popolari servizi di streaming
  • Non offre supporto tramite live chat

VELOCE E AVANZATA:ProtonVPN è un'opzione valida per chi cerca velocità elevate, ma non vuole sacrificare la privacy o la sicurezza. Dispone di molte funzionalità avanzate, tra cui il port forwarding. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di ProtonVPN.

Sconto ProtonVPN
Risparmia l'55% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

4. IPVanish

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.IPVanish.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

IPVanish di recente ha integrato il protocollo Wireguard, che ha portato enormi incrementi della velocità. Nei nostri test ha raggiunto una media di 314 Mbps, una velocità più che sufficiente anche per le attività che richiedono più larghezza di banda, come le videoconferenze e la riproduzione in streaming live in HD e 4K. IPVanish non pone nemmeno un limite al numero di dispositivi che puoi connettere contemporaneamente.

Oltre alla velocità, un altro punto a favore di questo provider è la sicurezza. È a prova di falle, soddisfa tutti i nostri standard di crittografia e non conserva alcun log di identificazione. Dispone inoltre di server in oltre 50 paesi, tra cui l’Italia. 

Dobbiamo comunque ammettere che IPVanish non è l’opzione migliore per quanto riguarda l’accesso alle piattaforme di streaming. Funziona con Netflix USA, ma se prevedi di usare altri servizi ti consigliamo di testarla usufruendo della garanzia soddisfatti o rimborsati.

Le sue app sono compatibili con Windows, MacOS, iOS, Android e Fire TV.

No valueIPVanish
WebsiteIPVanish.com
Average Connection Speed - North America (USA)277 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)237 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)352 Mbps
Prezzo più basso al mese$2.99
Usufruisci di sconti fino al 76%

Pro:

  • Velocità eccezionali
  • Molto sicura
  • Non registra l’attività degli utenti
  • Connessioni illimitate
  • Facile da usare

Contro:

  • Non riesce ad accedere ad alcuni popolari servizi di streaming
  • Ha sede negli Stati Uniti

Il nostro punteggio:

4 su 5

concorrenza nei nostri più recenti test della velocità, senza compromettere la privacy degli utenti. Si può provare senza rischi grazie alla garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di IPVanish.

Sconto IPVanish
Usufruisci di sconti fino al 76%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

5. Hotspot Shield

Hotspot Shield

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.Hotspotshield.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

Nota del redattore: Hotspot Shield è di proprietà di Pango, la società madre di Comparitech’s.

Hotspot Shield è entrata nella nostra lista delle VPN più veloci per la prima volta quest’anno, grazie a una velocità media di download di 304 Mbps. L’abbiamo testata utilizzando l’abbonamento a pagamento, che permette di accedere a server sparsi in 80 paesi, tra cui l’Italia.

Hotspot Shield consente il torrenting, dispone di un kill switch e non memorizza i registri di identificazione della tua attività online. È compatibile con le piattaforme di streaming più popolari, come ad esempio Netflix.

Dispone inoltre di app per Windows, MacOS, iOS, Android e Fire TV. Per impostazione predefinita, Hotspot Shield utilizza il suo protocollo proprietario Hydra, ma abbiamo scoperto che raggiunge velocità più elevate con WireGuard.

No valueHotspot Shield
WebsiteHotspotshield.com
Average Connection Speed - North America (USA)353 Mbps
Average Connection Speed - Europe (UK)335 Mbps
Average Connection Speed - Asia (Hong Kong)224 Mbps
Prezzo più basso al mese$2.99
Risparmia l'77% sull'abbonamento di 3 anni

Pro:

  • Velocità elevate con WireGuard
  • Torrent protetti con kill switch
  • Crittografia solida
  • Split tunneling

Contro:

  • Costosa
  • Ha sede negli Stati Uniti
  • Raccoglie ID pubblicitari su dispositivi mobili

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

VPN EMERGENTE:Hotspot Shield è una VPN facile da usare e propone un piano gratuito e uno a pagamento che offre velocità incredibilmente elevate. La sua garanzia soddisfatti o rimborsati è di 45 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di Hotspot Shield.

Sconto Hotspot Shield
Risparmia l'77% sull'abbonamento di 3 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

6. NordVPN

NordVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website:  www.NordVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

NordVPN ha raggiunto una velocità media di download di 300 Mbps in tutte le località dei server e gli orari testati. Le sue velocità elevate sono dovute al lancio di NordLynx, un protocollo VPN personalizzato costruito su WireGuard che gestisce i dati in modo più efficiente senza alcun impatto sulla sicurezza e sulla privacy. Nei test più recenti, NordLynx ha fatto registrare una capacità di trasmissione quasi doppia rispetto a quella di NordVPN.

NordVPN offre buone prestazioni anche in altre aree. Funziona egregiamente con una vasta gamma di piattaforme di streaming, tra cui Netflix, BBC iPlayer, Hulu, HBO Max e Amazon Prime Video. I suoi sistemi di sicurezza includono una crittografia di livello militare, un kill switch specifico per app e una solida protezione contro le perdite.

Il provider dispone di app compatibili con Windows, MacOS, iOS, Android, Linux e Fire TV.

No valueNordVPN
WebsiteNordVPN.com
Velocità media di connessione - Nord America (USA)354 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)262 Mbps
Velocità media di connessione - Asia (Hong Kong)284 Mbps
Prezzo più basso al mese$3.09
RISPARMIA fino al 73%

Pro:

  • Velocità elevate
  • Compatibile con la maggior parte dei servizi di streaming
  • Funziona in Cina e negli Emirati Arabi Uniti
  • Solidi sistemi di sicurezza
  • Politica no-log

Contro:

  • Non offre kill switch su Android
  • I server adatti per lo streaming non sono indicati
  • Raccoglie ID pubblicitari su dispositivi mobili

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

VELOCE E VERSATILE:una VPN versatile che, supera molti altri provider in termini di prestazioni. Offre un’ottima combinazione di velocità, funzionalità, sicurezza e rapporto qualità-prezzo. La garanzia soddisfatti o rimborsati è di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

Sconto NordVPN
RISPARMIA fino al 73%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

7. ExpressVPN

ExpressVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.ExpressVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

La velocità media di download di ExpressVPN a livello globale è salita a 300 Mbps nei nostri test più recenti. Dopo il calo dello scorso anno, siamo felici di notare che i risultati sono tornati alla normalità.

Mentre tante altre VPN si sono affidate a WireGuard per incrementare la velocità, ExpressVPN ha puntato più in alto. Ha infatti creato un protocollo open-source chiamato Lightway, grazie al quale ha raggiunto velocità davvero elevate, raddoppiando la larghezza di banda di OpenVPN, senza sacrificare la privacy e la sicurezza.

ExpressVPN è un’ottima VPN sotto tutti i punti di vista. Consente di accedere a una vasta gamma di piattaforme di streaming, tra cui Netflix, HBO Max, Prime Video, BBC iPlayer e Hulu. Come se non bastasse, funziona anche in Cina. I suoi solidi sistemi di sicurezza includono una crittografia di ottimo livello, prevenzione contro le perdite di dati e un kill switch. ExpressVPN non registra i dati degli utenti e offre un servizio clienti disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 tramite live chat, per tutto l’anno.

Le sue app sono compatibili con Windows, MacOS, iOS, Android, Linux, Fire TV e alcuni router Wi-Fi.

No valueExpressVPN
WebsiteExpressVPN.com
Average Connection Speed - North America (USA)319 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)303 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)278 Mbps
Prezzo più basso al mese$6.67
Risparmia l'49%

Pro:

  • Velocità elevate
  • Solidi sistemi di sicurezza
  • Nessun registro di identificazione
  • Può accedere in modo sicuro a tutti i servizi che usi solitamente
  • Funziona in Cina

Contro:

  • Leggermente più costosa rispetto alle altre VPN dell’elenco

VPN VELOCE:ExpressVPN è una delle VPN più veloci che abbiamo testato e funziona bene sotto tutti i punti di vista. Si può provare senza rischi grazie alla garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN.

Sconto ExpressVPN
Risparmia l'49%
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

8. CyberGhost

CyberGhost Mag 2024

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.Cyberghost.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

CyberGhost ha fatto registrare una velocità media di download di 295 Mbps in tutte le località e gli orari testati. È quasi lo stesso identico risultato dei nostri test precedenti, quindi facciamo i nostri complimenti per la costanza. Come molti altri provider, fa affidamento su WireGuard, un protocollo VPN più veloce ed efficiente che non scende a compromessi in tema di sicurezza.

CyberGhost è un’ottima opzione per riprodurre in streaming all’estero i contenuti soggetti a restrizioni geografiche. Funziona con Netflix, Amazon Prime, BBC iPlayer e altre piattaforme. Con queste velocità, è possibile guardare qualsiasi contenuto in risoluzione 4K UHD. Nell’app, inoltre, indica nello specifico quali server sono più adatti per un determinato servizio di streaming.

CyberGhost adotta una politica no-log e utilizza una crittografia avanzata per mantenere riservate le attività online. Permette di connettere contemporaneamente fino a sette dispositivi con un unico abbonamento e offre app compatibili con Windows, MacOS, iOS, Android, Fire TV e Linux.

No valueCyberGhost
WebsiteCyberghost.com
Average Connection Speed - North America (USA)449 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)269 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)167 Mbps
Prezzo più basso al mese$2.19
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 2 anni

Pro:

  • Velocità elevate
  • Ottima soluzione per lo streaming
  • Solidi sistemi di sicurezza
  • Non registra l’attività degli utenti
  • Supporto tramite live chat

Contro:

  • Non funziona in modo affidabile in Cina o negli Emirati Arabi Uniti

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

CyberGhost è una delle VPN più veloci che abbiamo testato e non compromette né lo streaming né la sicurezza. Propone una garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni senza rischi.

Leggi la nostra recensione completa di CyberGhost.

Sconto CyberGhost
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 2 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

9. HideMyAss

Hide My Ass VPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.HideMyAss.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

HideMyAss ha fatto registrare una velocità media di 238 Mbps nei nostri test. Anche se ci siamo imbattuti in un paio di server lenti, nel complesso la larghezza di banda era più che sufficiente.

HideMyAss ha avuto problemi di privacy in passato, ma da allora ha rivisto sia la relativa politica sia le pratiche di registrazione dei dati. Utilizza una crittografia avanzata e non conserva registri di identificazione. Un aspetto negativo è che non funziona in Cina.

HMA è un’ottima opzione per riprodurre in streaming i contenuti della maggior parte delle piattaforme quando ci si trova all’estero. Offre supporto tramite live chat e consente di connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente.

No valueHide My Ass VPN
WebsiteHideMyAss.com
Velocità media di connessione - Nord America (USA)295 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)231 Mbps
Velocità media di connessione - Asia (Hong Kong)188 Mbps
Prezzo più basso al mese$2.99
Risparmia l'75% sull'abbonamento di 3 anni

Pro:

  • Buone velocità
  • Compatibile con la maggior parte dei servizi di streaming
  • Solidi sistemi di sicurezza

Contro:

  • Problemi di privacy in passato
  • Non funziona in Cina

DOWNLOAD VELOCI:HideMyAss propone un servizio solido e versatile con velocità elevate a un costo relativamente basso. L’offerta include una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di HideMyAss.

Sconto Hide My Ass
Risparmia l'75% sull'abbonamento di 3 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

10. TunnelBear

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android

Website:  www.Tunnelbear.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: None

TunnelBear è salita nella classifica delle VPN più veloci, registrando una velocità media di download di 222 Mbps. È una delle due VPN in questo elenco che offre una versione gratuita, anche se questa prevede un limite di 500 MB al mese. Si tratta di una VPN adatta a chi è alle prime armi in quanto dispone di app facili da usare per PC, Mac, iOS e Android, oltre che di una pratica estensione per Chrome.

TunnelBear utilizza una crittografia avanzata e si attiene a una rigorosa politica no-log a tutela della privacy. Non è affidabile con piattaforme di streaming come Netflix, ma è una valida opzione per il torrenting, la navigazione riservata e per aggirare la censura in paesi come la Cina. Consente di connettere contemporaneamente fino a cinque dispositivi.

No valueTunnelBear
WebsiteTunnelbear.com
Average Connection Speed - North America (USA)245 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)221 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito)200 Mbps
Prezzo più basso al mese$3.33
Risparmia l'67% sull'abbonamento di 3 anni

Pro:

  • Buone velocità
  • Versione gratuita limitata
  • Funziona in Cina
  • Solidi sistemi per la privacy e la sicurezza

Contro:

  • Non funziona in modo affidabile con Netflix e altri servizi di streaming
  • La garanzia soddisfatti o rimborsati è più breve rispetto ad altri provider

Il nostro punteggio:

3.5 su 5

VPN VELOCE:rapida e facile da usare, TunnelBear offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di sette giorni.

Leggi la nostra recensione completa di TunnelBear.

Sconto Tunnelbear
Risparmia l'67% sull'abbonamento di 3 anni
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

11. VyprVPN

VyprVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website:  www.VyprVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

VyprVPN è un provider di lunga data che ha fatto registrare una velocità media di 215 Mbps a livello globale nei nostri test più recenti. Questa VPN rientra nella nostra lista soprattutto per via del protocollo Wireguard che, rispetto al precedente OpenVPN, ha notevolmente migliorato le velocità.

Vypr è una soluzione affidabile per gli utenti in Cina. Funziona abbastanza bene per accedere ai servizi di streaming soggetti a restrizioni geografiche.

La crittografia di VyprVPN soddisfa tutti i nostri standard di sicurezza. Il provider rispetta una politica no-log aggiornata per garantire che la tua attività online sia sempre privata.

Le sue app sono compatibili con Windows, MacOS, iOS e Android. È possibile collegare fino a cinque dispositivi contemporaneamente.

No valueVyprVPN
WebsiteVyprVPN.com
Average Connection Speed - North America (USA)373 Mbps
Velocità media di connessione - Nord America (USA)192 Mbps
Velocità media di connessione - Europa (Regno Unito) 79 Mbps
Prezzo più basso al mese$5
RISPARMIA il 50% sull'abbonamento di un anno

Pro:

  • Velocità elevate
  • Funziona in Cina
  • Permette di accedere alla maggior parte dei servizi di streaming quando ci si trova all’estero
  • Solidi sistemi di sicurezza e politica no-log

Contro:

  • Più costosa rispetto ad altre VPN presenti in questo elenco
  • Rete di server di dimensioni più contenute

VELOCE OVUNQUE:VyprVPN funziona ovunque, anche in Cina, e consente agli utenti di scaricare e riprodurre contenuti in streaming senza interruzioni. L’offerta include una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di VyprVPN.

Sconto VyprVPN
RISPARMIA il 50% sull'abbonamento di un anno
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

Risultati del test di velocità delle VPN nel 2024

Di seguito riportiamo la velocità media di download a livello globale per ogni VPN che abbiamo testato nell’ultimo anno (clicca per ingrandire):

grafico dei risultati del test di velocità VPN 2024

Metodologia applicata ai test di velocità delle VPN

Il risultato dei test di velocità di ciascuna VPN è dato da una media di nove prove, eseguite tre volte al giorno ad almeno quattro ore l’una dall’altra e in tre diverse aree geografiche: Nord America (la più vicina), Europa e Asia. Le posizioni esatte dipendono dai server disponibili di ciascuna VPN. Inoltre, misuriamo sempre anche la velocità senza una connessione VPN come controllo.

I risultati di questi nove test vengono calcolati in media per ottenere i valori medi mostrati nel grafico qui sopra.

Tutti i test vengono eseguiti utilizzando l’app Windows statunitense del provider, con una connessione minima di 1 Gbps. Le velocità vengono misurate utilizzando l’app desktop Speedtest.net. I valori anomali vengono eliminati e testati nuovamente qualora presentino più di tre scostamenti standard dal risultato medio.

Riportiamo solo la velocità di download. Non testiamo la latenza, poiché questa è più un indicatore della nostra vicinanza al server che della larghezza di banda della VPN. Inoltre, non testiamo la velocità di upload.

Consigliamo sempre ai lettori di prendere con le pinze i risultati dei test di velocità delle VPN. Sono troppe le variabili in gioco. Abbiamo anche affermato chiaramente che non esiste una “VPN più veloce in assoluto”, non importa quanti siano i provider che dichiarano una cosa simile.

La velocità delle VPN è uno dei fattori più difficili da quantificare con precisione, in quanto non siamo in grado di testare in ogni orario tutti i server in tutte le ubicazioni. I test della velocità vengono sempre eseguiti nel modo più empirico possibile quando esaminiamo un provider VPN, ma bisogna ammettere che la velocità di una VPN può variare in base alla posizione, quindi quella che risulta più veloce per un utente potrebbe non esserlo per un altro. Inoltre, quella più veloce per lo streaming di contenuti video potrebbe non esserlo per il gaming online. Come se non bastasse, i risultati possono variare anche in base al momento della giornata.

Si tenga presente anche che, per via di restrizioni di carattere tecnico, non abbiamo potuto testare alcuni provider. Tuttavia, questi hanno ottenuto buoni punteggi in test di velocità condotti separatamente.

Domande frequenti sulle VPN più veloci

Esistono VPN veloci gratuite da utilizzare in Italia?

Sconsigliamo l’uso delle VPN gratuite. Rispetto alle controparti a pagamento, i servizi VPN gratuiti tendono a essere molto più lenti. I loro server sono generalmente congestionati e, spesso, le app impongono limiti alla larghezza di banda o ai dati. Anche la selezione dei server è più limitata. Oltre alla velocità, le VPN gratuite utilizzano spesso pratiche losche per fare soldi, acquisendo per esempio i dati della navigazione per venderli a terzi e pubblicando annunci pubblicitari nei browser. Alcuni iniettano addirittura dei malware per infettare i dispositivi degli utenti.

 

Come posso accedere al server più veloce per il gaming?

Se giochi online e utilizzi una VPN per accedere ai server di un’altra area geografica (o perché il tuo IP è stato bannato), il fattore più importante da tenere in considerazione quando scegli una VPN è la latenza, chiamata anche ping. Il ping time tra i server per il gaming e il tuo computer o console è principalmente ciò che determina il ritardo che riscontrerai.

Per una maggiore competitività, scopri dove sono ubicati i server regionali per il gaming e scegli quello VPN più vicino a te. Collegarsi a un server in Italia ti consentirà di giocare su quello su cui giocano gli altri giocatori, ma sapere esattamente qual è il server per il gaming più vicino all’Italia ti farà ottenere velocità ancora più elevate. Di solito puoi scoprirlo cercando online.

Anche la velocità di download è importante, ma i giochi richiedono meno larghezza di banda di quanto si potrebbe pensare. La prima priorità deve essere sempre la riduzione della latenza.

 

Come posso eseguire i ping test per il gaming tramite una VPN?

Se vuoi sapere quanto ritardo aspettarti quando giochi tramite un determinato server VPN, puoi eseguire un semplice ping test. Per fare ciò, devi conoscere il dominio o l’indirizzo IP del server per il gaming sul quale giocherai. Ciò potrebbe richiedere alcune ricerche: la maggior parte dei giochi infatti non rende noti gli indirizzi IP dei propri server. Molti giochi online mostrano il tuo ping in tempo reale, quindi potrebbe non essere necessario eseguire il test.

Dopo aver trovato un indirizzo IP o un dominio relativo alla regione del server a cui desideri connetterti, apri il Prompt (Windows) o il Terminal (Mac) e inserisci il seguente comando:

ping 104.160.131.3.

Quindi, connettiti alla tua VPN ed esegui di nuovo lo stesso comando. Annota la differenza di tempo.

In questo esempio viene utilizzato un server del videogioco League of Legends ubicato in Nord America. Dovrai sostituirlo con l’IP del server o il dominio per il gaming e la regione che vuoi usare per giocare.

I risultati mostreranno il tempo di “andata e ritorno” in millisecondi impiegato dal ping per raggiungere il server e tornare al computer. Per la maggior parte dei giochi online competitivi, consigliamo di norma un ping time inferiore a 100 ms.

Vedi anche: Le migliori VPN per il gaming

È meglio evitare i cosiddetti "speed booster"?

Alcune app Android, iOS ed estensioni di browser desktop affermano di poter accelerare i tempi di connessione della VPN. Si tratta quasi indubbiamente di dichiarazioni mendaci che potrebbero causare un’infezione da malware.

È impossibile che un’app di terze parti possa aumentare la velocità di connessione a internet della tua VPN oltre quelle riportate in questo articolo, figuriamoci poi gratuitamente. È più probabile che queste app vengano utilizzate per acquisire i tuoi dati o mostrarti annunci pubblicitari.

Per ottenere un aumento della velocità, forse la soluzione migliore sarebbe quella di registrarti su un gaming network ottimizzato e in grado di assicurarti che il tuo traffico internet compia il percorso più breve e meno congestionato per darti un ping time migliore. Ma si tratta di servizi in abbonamento, non di app gratuite, e anche in questo caso la loro efficacia è discutibile.

Una VPN aiuta con il buffering?

Una VPN può aiutare a prevenire il buffering degli streaming video in alcuni casi specifici, ma in genere una VPN non aiuta sotto questo aspetto. Il buffering indica che la tua connessione internet è troppo lenta o che il tuo dispositivo non è abbastanza potente per decifrare e decomprimere il video con la stessa rapidità con cui viene riprodotto. Una VPN può essere veloce solo quanto la tua connessione internet e richiede ancora più risorse di sistema per la cifratura e la decifratura, quindi in genere non aiuta.

Si presenta un’eccezione nel caso in cui il tuo provider di servizi internet o l’amministratore di rete locale stia limitando la larghezza di banda dalla sorgente video. Ad esempio, Comcast in passato ha limitato i video su dispositivi mobili e lo streaming di Netflix. Una VPN può nascondere i contenuti e la fonte del tuo traffico internet, in modo che il tuo ISP non possa riconoscere il tipo di dati che vengono riprodotti in streaming né la provenienza.

Un’estensione di sicurezza del browser VPN può rallentare la mia navigazione?

Sì. Tutte le VPN rallentano la velocità di connessione a internet e un’estensione del browser VPN non si comporta diversamente. Detto ciò, un’estensione del browser VPN solitamente non offre un tunnel totalmente criptato, quindi nonostante instradi i tuoi dati in una posizione diversa (per modificare il tuo indirizzo IP), potrebbe fornire velocità leggermente migliori per lo streaming o altri contesti in Italia. Lo svantaggio è che non otterrai lo stesso livello di privacy che ottieni con il client VPN principale.

Detto questo, alcune VPN sono molto più veloci di altre. Se desideri una VPN veloce, segui i nostri consigli.

Una VPN può ridurre il ritardo?

Di norma, no. Poiché una VPN instrada i tuoi dati attraverso un server aggiuntivo prima di inviarli alla destinazione finale, il tempo impiegato dai dati per viaggiare aumenta. Ciò comporta una maggiore latenza, nota anche come ping time o lag.  In alcuni rari casi, la tua VPN potrebbe fornire un percorso più diretto rispetto alla tua connessione ISP, ma sarebbe un’eccezione alla regola.

Come faccio a sfruttare al massimo la velocità del torrenting su una VPN in Italia?

Molte VPN sono dotate di un firewall NAT integrato, che consente a più utenti connessi allo stesso server VPN di condividere un unico indirizzo IP pubblico. Ciò aumenta significativamente il livello di anonimato e sicurezza, in quanto il traffico internet in entrata e in uscita dal server VPN non può essere ricondotto a un singolo utente. Inoltre, evita che le richieste indesiderate raggiungano i singoli utenti.

La maggior parte dei firewall NAT della VPN consente il torrenting in una certa misura e molti utenti non noteranno alcuna differenza quando sono connessi. In effetti, una VPN può permettere di aggirare un firewall NAT più potente sulla rete locale, migliorando così la velocità del torrenting.

In termini di privacy, sicurezza e anonimato, i firewall NAT hanno un impatto positivo. Tuttavia, in alcuni casi possono impedire il torrenting.

BitTorrent fa affidamento sul fatto che gli utenti possano connettersi liberamente tra loro per condividere i file. Spesso, i firewall NAT rifiutano le richieste BitTorrent di altri torrenter che caricano o scaricano il medesimo file.

Ciò significa che potresti non essere in grado di eseguire il seeding (ossia caricare) i file tramite BitTorrent, perché i peer che desiderano scaricarlo devono effettuare richieste non desiderate che vengono bloccate dal firewall NAT. Al contrario, durante il download di un file potresti non essere in grado di connetterti a molti peer, con conseguente notevole rallentamento della velocità di download.

Se hai problemi a connetterti ai peer in uno “swarm” di torrent, alcune VPN consentono agli utenti di disabilitare il loro firewall NAT nelle impostazioni. Altre permettono il port forwarding, in cui il provider VPN designa una porta specifica da utilizzare per il traffico P2P. Gli utenti possono configurare i propri client BitTorrent affinché utilizzino questa porta. Potrebbe essere necessario controllare il sito web del provider o chiedere all’assistenza clienti quale numero di porta utilizzare per la condivisione di file P2P.

Disabilitare il firewall NAT o impostare il port forwarding significa compromettere la sicurezza, quindi fallo con la dovuta cautela e solo in caso di necessità. Inoltre, poiché stai utilizzando una porta speciale, il tuo traffico internet sarà più riconoscibile dagli altri utenti, il che significa che sarai più facilmente tracciabile.

Vedi anche: Le migliori VPN per il torrenting

FastestVPN è affidabile e molto veloce?

Come abbiamo affermato nella relativa recensione, FastestVPN offre velocità dignitose, ma non è affatto la VPN più veloce fra quelle che abbiamo testato. In tutte le località e gli orari testati, abbiamo registrato velocità medie di 32 Mbps. Si tratta quindi di velocità sufficienti per lo streaming e il torrenting anche se, se si considera che le VPN più veloci che abbiamo testato raggiungono velocità di 548 Mbps (CyberGhost) e 488 Mbps (IPVanish), allora è chiaro che FastestVPN non vi si avvicina nemmeno.

Nonostante ciò, FastestVPN è un servizio VPN legittimo istituito nel 2016 e che offre alcuni vantaggi. In particolare, siamo stati in grado di utilizzarlo per accedere a Netflix USA. Consente anche fino a dieci connessioni simultanee (la maggior parte delle VPN ne consente meno) e offre assistenza tramite live chat ed email 24/7. Tuttavia, ci sono VPN migliori sul mercato, soprattutto in termini di velocità e sicurezza, che sono due dei fattori più importanti.

Come posso incrementare la velocità della mia VPN?

Ci sono una serie di cose che puoi fare per aumentare la velocità della tua VPN. Per prima cosa, ti suggeriamo di registrarti a una delle VPN più veloci elencate in questo articolo! In caso contrario, dovresti provare a connetterti a un server più vicino alla tua posizione fisica (in Italia o in un paese confinante).

Un’altra cosa che puoi fare è cambiare il tuo protocollo VPN. Molti dei principali provider VPN ora offrono WireGuard, il protocollo VPN più veloce in circolazione. Infine, puoi sempre provare una connessione Ethernet cablata.

Posso utilizzare queste VPN veloci per il torrenting?

Puoi utilizzare una qualsiasi di queste VPN veloci per eseguire il torrenting in sicurezza. Tutti i provider presenti in questo elenco adottano una politica no-log, il che significa che le tue attività P2P e qualsiasi altra cosa tu faccia online non vengono mai registrate. Inoltre, queste VPN utilizzano una crittografia di livello militare per proteggere la connessione dagli ISP, che di solito monitorano e segnalano i torrent.

Queste VPN limiteranno la mia velocità o larghezza di banda?

Nessuna VPN di qualità il cui servizio è a pagamento limiterà la tua velocità o larghezza di banda. Anzi, le VPN più veloci elencate in questo articolo offrono tutte una larghezza di banda illimitata.  Questo problema si riscontra di solito se si sceglie una VPN gratuita (che non consigliamo).

Quello che scoprirai è che, a prescindere da quale VPN utilizzi, il processo di crittografia e il reindirizzamento dei dati al server VPN potrebbero rallentare un po’ la tua connessione. Tuttavia, con le VPN più veloci, è probabile che la differenza sia così esigua che non te ne accorgerai, neanche durante lo streaming e il torrenting.

Velocità di picco e velocità media

Nel rapporto State of the Internet del 2017 redatto da Akamai, la velocità di connessione massima media in Nord e Sud America era di 44,6 Mbps, ma la velocità media globale della connessione internet, non quella di picco, era di soli 7,2 Mbps, appena un sesto di quella media di picco. Che significa per i provider VPN?

Tutti usiamo internet e non è possibile ottenere sempre la massima velocità pubblicizzata dai provider. La congestione della rete riveste un ruolo importante nella velocità di download, indipendentemente dal fatto che si sia connessi con una VPN o meno; nel primo caso, però, le probabilità di un impatto sulle velocità raddoppiano.

Quando scarichi un file da un server senza essere connesso tramite VPN, probabilmente riscontrerai una congestione della rete, nella maggior parte dei casi relativa alla rete del tuo fornitore di servizi internet nelle vicinanze o al server di download. Quando utilizzi una VPN, a tutto ciò si aggiunge una terza potenziale strozzatura. A causa del carico del server o della congestione della rete che lo circonda, ci sono maggiori probabilità di un impatto sulla velocità quando si è connessi a una VPN.

Quando scegli un server VPN, prendi in considerazione questi fattori. Anch’esse sono soggette alla differenza tra velocità di picco e velocità medie. Se possibile, scegli un server VPN ubicato in un’area geografica dove non sia l’ora di punta in quel momento. Alcune app VPN offrono test della velocità integrati o mostrano il carico del server in tempo reale, il che può aiutarti a capire se puoi sfruttare al massimo la velocità di download prevista.

Sicurezza e velocità

Aggiungere funzioni di sicurezza a una connessione VPN comporta inevitabilmente una perdita di velocità. Ad esempio, se si utilizza un algoritmo di crittografia più potente, ci vorrà più tempo sia per criptare i dati che passano attraverso la VPN sia per decriptarli una volta arrivati a destinazione. Allo stesso modo, i protocolli VPN più sicuri tendono a essere più lenti rispetto a quelli meno sicuri. Nonostante sia il protocollo di più lunga data, PPTP offre comunque connessioni sensibilmente più veloci rispetto a OpenVPN o L2TP/IPSec. Tuttavia, presenta anche alcune note vulnerabilità per quanto riguarda la sicurezza.

Non bisogna necessariamente disporre delle funzioni più solide in termini di sicurezza quando si usa una VPN, ma per l’aumento della velocità c’è un limite che non deve essere superato. Noi sconsigliamo l’uso di PPTP e consigliamo ai nostri lettori di optare per un protocollo che utilizza la crittografia SSL (OpenVPN) o IPSec (L2TP, IKEv2).

La maggior parte dei provider VPN non offre questa opzione, ma non disabilitano del tutto la crittografia. Inoltre, AES a 128 bit è la crittografia minima necessaria affinché una VPN svolga il suo lavoro e mantenga i dati al sicuro. Non può essere decifrata ed è leggermente più veloce della versione a 256 bit, anch’essa molto comune. Alcune VPN utilizzano la crittografia Blowfish, che tende a essere più lenta rispetto ad AES. In tal caso, ti consigliamo di optare almeno per quella a 448 bit.

L’incremento della velocità che otterrai modificando la crittografia e i protocolli VPN dipende dal tuo hardware. I dispositivi più potenti sono in grado di criptare e decriptare i dati più rapidamente.

UDP e TCP

Quando utilizzi OpenVPN, molte app VPN ti danno la possibilità di utilizzare il protocollo TCP o UDP. Il primo è quello che usi normalmente per navigare sul web e scaricare file. Il secondo è più comune per le applicazioni di streaming, come quelle per riprodurre video, musica e giochi. La differenza sta nel modo in cui computer e server inviano i pacchetti, le unità di dati utilizzate per scambiare dati su internet.

Erroneamente si tende a credere che UDP sia sempre più veloce del protocollo TCP. Anche se spesso è così, si tratta più di un’indicazione che di una vera e propria regola.

TCP utilizza la protezione contro gli errori e la consegna garantita per assicurare che ogni pacchetto di dati sia identico all’originale e venga inviato nell’ordine corretto. In caso di errore, il flusso del traffico internet viene interrotto fino a quando i pacchetti precedenti non vengono inviati correttamente. Questo è importante se scarichi un file o carichi una pagina web.

UDP non ha queste protezioni. Collisioni, errori e pacchetti mancanti sono tutti inconvenienti comuni e, talvolta, i pacchetti arrivano in modo disordinato. Si enfatizza la velocità, non la perfezione. È preferibile perdere un pacchetto piuttosto che causare un ritardo per tutti gli altri.

Quindi, se utilizzi la VPN principalmente per l’online gaming, lo streaming di video o per ascoltare musica, ti consigliamo di passare a UDP. Altrimenti, continua a usare il protocollo TCP.

La stabilità batte la velocità

A nostro modesto parere, il fattore principale da prendere in considerazione quando si sceglie una VPN non dovrebbe essere la velocità, bensì la stabilità. Il più delle volte è proprio l’instabilità che fa scendere i punteggi dei test, anziché una velocità di download generalmente più lenta.

Può sempre capitare che una VPN abbia una giornata storta o qualche ora in cui il servizio è lento su determinati server. Alcune VPN hanno periodi di traffico o tempi di inattività più elevati rispetto ad altre. Queste sono quelle da evitare. Sfortunatamente, il periodo di esecuzione dei nostri test raramente dura più di due settimane, quindi è difficile prevedere quali saranno le VPN che daranno più problemi nel lungo termine.

Detto ciò, il diagramma sottostante (riferito ad alcuni test precedenti) può dare qualche indicazione di quanto siano instabili le prestazioni di una VPN. Una casella blu di grandi dimensioni indica maggiore instabilità. Anche se i tempi di download medi (punto rosso) e mediani (linea nera spessa) sono bassi, una maggiore instabilità può causare più frustrazione rispetto a una connessione leggermente più lenta.

Test della velocità di NordVPN

A meno che tu non disponga di una connessione internet veloce (più di 100 Mbps), le possibilità di massimizzare la larghezza di banda disponibile sono piuttosto scarse. Quasi tutte le VPN attuali pubblicizzano una larghezza di banda illimitata.

La velocità non deve essere l’unico fattore da prendere in considerazione quando si sceglie una VPN. A seconda dell’uso che hai intenzione di fare, potresti aver bisogno di una VPN che sia adatta al torrenting o alla riproduzione in streaming Netflix o per il gaming. Alla fine dei conti, l’importante è che quella che scegli offra velocità sufficienti per le tue esigenze, non necessariamente le più elevate.

Alternative alle VPN

Le VPN proteggono il tuo traffico e lo instradano attraverso un server intermedio, in modo che la tua attività non possa essere monitorata. Ma se la privacy non ti preoccupa più di tanto, allora ci sono altri metodi proxy alternativi che offrono una velocità maggiore. Ad esempio, un proxy SOCKS offre praticamente lo stesso servizio di una VPN, ma senza la crittografia. Non dovendo criptare e decriptare il traffico, il proxy SOCKS offre comunque agli utenti connessioni veloci e la possibilità di mascherare il loro indirizzo IP.

Leggi di più: Proxy SOCKS5 e VPN—Qual è la differenza? Quale dovrei usare?

Esistono anche proxy DNS smart. Questi non reinstradano tutto il traffico del dispositivo, bensì solo le tue richieste DNS, per far sembrare che ti trovi in una posizione diversa. Questo significa che otterrai comunque tutti i vantaggi offerti da una connessione internet diretta, ma non la privacy o la sicurezza garantite da una VPN.