cos'è una connessione VPN

Negli ultimi anni avrai sentito sempre più spesso il termine VPN. Abbreviazione di Virtual Private Network, una VPN ha diverse funzioni, tra cui quella di rendere le attività online più sicure. Anche solo per questo motivo consigliamo a tutti di utilizzare una VPN.

Oltre a migliorare la sicurezza, una VPN ha altri vantaggi, tra cui quello di consentire agli utenti di sbloccare i contenuti soggetti a restrizioni geografiche e di aggirare la censura del governo. Se desideri saperne di più sulle VPN, sei nel posto giusto. Recensiamo e testiamo continuamente le migliori VPN per l’Italia (e alcune tra le meno efficaci), in modo da poter condividere con te tutto il necessario. Testiamo e recensiamo anche le VPN più adatte per ottenere un indirizzo IP in Italia.

In questo post approfondiremo cosa sono le VPN, come funzionano e come puoi utilizzarle. Ti daremo anche alcuni consigli per scegliere quella giusta per le tue esigenze e ti illustreremo alcuni dei provider VPN più apprezzati. Iniziamo!

Cos’è e come funziona una connessione VPN?

Una tipica VPN consiste di una rete di server, in genere distribuiti in tutto il mondo, gestiti da un provider VPN. Quando un utente si iscrive e collega un dispositivo a un servizio VPN, accadono principalmente due cose.

Di seguito gli elementi chiave di una connessione VPN:

  • Tutto il traffico da e verso il dispositivo connesso viene criptato.
  • Il traffico criptato passa attraverso un server intermedio, la cui ubicazione è scelta dall’utente.

Ora analizzeremo separatamente queste funzioni, illustrandone i vantaggi.

Una VPN cripta tutto il traffico internet

Se il traffico è criptato, la tua attività online non può essere monitorata e tutte le tue informazioni sono al sicuro. Chiunque intercetti il tuo traffico non sarà in grado di decifrarlo. Senza una VPN, il tuo Internet Service Provider (ISP) può vedere tutto quello che fai online, compresi i siti visitati, le applicazioni utilizzate e i file scaricati. Quando utilizzi una VPN, invece, non può farlo.

Ciò significa che la tua attività non potrà essere monitorata neanche da altri che tentino di farlo, come un amministratore di rete (per esempio, in una scuola o in un ufficio), un’agenzia governativa o un hacker. Quest’ultimo potrebbe rappresentare una specifica minaccia, se si tende a viaggiare molto e a connettersi agli hotspot wifi pubblici. Gli hacker sono noti per frequentare reti non protette, in attesa di derubare le tue informazioni. Per restare al sicuro, dovresti utilizzare una VPN ogni volta che ti connetti a una rete wifi aperta.

Con una VPN puoi svolgere le tue abituali attività online senza preoccuparti di occhi indiscreti. Ciò comprende la navigazione, lo streaming, il torrenting, il gaming, qualsiasi cosa tu faccia che implichi una connessione a internet. Molte aziende utilizzano le VPN come mezzo per rendere sicure le comunicazioni e i processi, per garantire che i dati sensibili non trapelino e per ridurre la vulnerabilità in caso di attacco da parte di hacker.

Forse ti starai chiedendo se le VPN sono legali. È assolutamente legale utilizzare una VPN in quasi tutti i Paesi.

Una VPN maschera il tuo indirizzo IP

E la parte del server intermedio? Bene, è qui che la cosa si fa divertente.

Ogni componente hardware all’interno della rete è dotato di un identificatore unico chiamato indirizzo di protocollo internet (indirizzo IP). Questo viene assegnato dal tuo ISP e può rivelare la tua posizione generale ai siti web che visiti.

Abbiamo accennato in precedenza che gli utenti VPN possono scegliere l’ubicazione del server a cui si connettono. Tutti i provider ti consentono di selezionare un server in base al Paese in cui è situato. Alcuni provider ti consentono di essere più specifico, offrendoti la possibilità di scegliere l’ubicazione in base alla città.

In entrambi i casi, una volta connesso, il tuo indirizzo IP attuale sarà completamente mascherato e sostituito con uno appartenente alla località che hai scelto. Gli indirizzi IP sono utilizzati dai siti web per rilevare la posizione del tuo dispositivo. Molti siti bloccano l’accesso ai contenuti basandosi solo sugli indirizzi IP.

Quindi, sostituendo il tuo indirizzo IP, puoi camuffare la tua posizione, dando l’impressione di essere in un altro posto.

informazioni di navigazione di CyberGhost

Da ciò derivano alcuni grandi vantaggi:

Accesso ai contenuti geo-limitati

Consente di accedere a siti web con limitazioni geografiche, tra cui:

Tipologia di sitoEsempi
Celebri siti di streamingNetflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video, e BBC iPlayer
Siti di streaming dedicati agli sportbeIN sports, ESPN, BT Sport, e Eurosport
Siti di streaming specializzatiScreambox, Twitch, and Hotstar
Siti di scommesse e gamingBet365 e Betfair

Puoi vedere i contenuti desiderati semplicemente collegandoti al server VPN di una regione in cui la fonte di streaming consente l’accesso.

Elusione della censura governativa

Una VPN ti consente di accedere a siti che potrebbero essere bloccati nel tuo Paese. Ad esempio, alcuni Paesi bloccano Facebook, Google, YouTube, Skype, WhatsApp e altri servizi. Quando accedi a questi siti tramite una VPN, il tuo traffico passa attraverso il server VPN intermediario. Poiché il server VPN non è sulla lista censurata, il traffico non sarà bloccato e potrai accedere senza problemi ai contenuti altrimenti censurati.

Torrenting anonimo

La maggior parte dei provider VPN utilizza indirizzi IP condivisi. Ciò significa che l’indirizzo IP che ti viene assegnato sarà lo stesso di altri utenti. Questo rende praticamente impossibile ricondurre attività come il torrenting a un singolo utente. Poiché il traffico è criptato, gli snoopers come il tuo ISP non saranno in grado di visualizzare ciò che viene scaricato. D’altra parte, se lo snooper è connesso alla rete di torrenting, potrà visualizzare ciò che viene scaricato, come nel caso dei troll del copyright. Tuttavia, grazie alla connessione VPN, non potranno risalire a te.

Come configurare una VPN

Una volta scelto il provider VPN, l’utilizzo del servizio è generalmente semplice. Anche se tra un provider e l’altro potrebbe cambiare qualcosa, i passaggi di base sono i seguenti.

Ecco come configurare una connessione VPN:

  1. Scegli un provider affidabile, in grado di soddisfare le tue esigenze. Noi consigliamo NordVPN.
  2. Iscriviti a un piano di prova o a pagamento. Di solito è possibile farlo tramite il sito web del provider, ma alcuni ti consentono di iscriverti tramite la relativa app (comune per i dispositivi mobili).
  3. Annota le tue credenziali VPN, spesso inviate tramite e-mail.
  4. Scarica e installa l’app adatta al tuo sistema operativo. La maggior parte dei provider più rinomati offre client desktop per Windows e MacOS e app mobili per Android e iOS. Alcuni possono essere configurati manualmente con altri sistemi operativi e dispositivi.
  5. Avvia l’app e accedi utilizzando le tue credenziali.
  6. Regola le impostazioni e le preferenze, se necessario.
  7. Seleziona l’ubicazione del server e attendi che l’app confermi la connessione.
  8. Utilizza internet e qualsiasi altra applicazione come di consueto.

In caso di problemi con uno qualsiasi di questi passaggi, potrai contattare il team di assistenza clienti del tuo provider VPN affinché ti aiuti.

Come scegliere una VPN

Quando si sceglie una VPN, sono vari i fattori da considerare. Di seguito troverai una breve checklist, ma più avanti approfondiremo ciascun punto in modo più dettagliato.

Ecco cosa considerare quando si è in procinto di scegliere una VPN:

  1. Accesso a contenuti soggetti a restrizioni geografiche
  2. Alte velocità
  3. Crittografia avanzata e funzioni di sicurezza aggiuntive
  4. Registrazione dei dati minima
  5. Funzionalità multipiattaforma
  6. Rapporto qualità/prezzo
  7. Eccellente assistenza clienti

1. Accesso a contenuti soggetti a restrizioni geografiche

Uno dei motivi principali per cui si utilizza una VPN è per accedere a siti soggetti a restrizioni geografiche come Netflix, Hulu, BBC iPlayer e altri. Molti di questi siti web applicano un giro di vite sull’uso delle VPN. Dedicano risorse per scoprire quali indirizzi IP provengono da VPN e li bloccano attivamente. Ciò significa che anche se sei connesso a un server VPN all’interno del Paese in cui ti trovi effettivamente, potresti comunque visualizzare un errore proxy.

Testo alternativo immagine: errore proxy Netflix.

Fortunatamente, alcuni provider VPN riescono a eludere questa barriera e gli utenti potranno usufruire dell’accesso a questi contenuti. Ma poiché tale azione richiede specifiche risorse, non tutti i provider saranno in grado di riuscirci. Se l’accesso ai contenuti limitati è una priorità per te, dovrai assicurarti che anche per il provider scelto lo sia.

2. Alte velocità

Poiché il traffico viene instradato tramite un server intermediario, utilizzando una VPN la tua velocità di internet sarà leggermente ridotta. Alcuni servizi VPN incidono maggiormente sulla velocità rispetto ad altri. A volte basta per influire notevolmente sulla navigazione, mentre in altri casi l’effetto si avverte solo quando si eseguono operazioni come il download o l’upload di file di grandi dimensioni.

Quando recensiamo i servizi VPN, prestiamo molta attenzione alle velocità e le teniamo in considerazione nella nostra classifica. Testiamo regolarmente la velocità delle migliori VPN e nel grafico seguente potrai visualizzare i risultati aggiornati.

3. Crittografia avanzata e funzioni di sicurezza aggiuntive

Praticità a parte, devi assicurarti che i tuoi dati siano protetti. Il servizio VPN deve quindi offrire una crittografia di alto livello. Quelle a 128-bit e 256-bit AES sono molto comuni e sicure.

Nella tua ricerca vedrai senz’altro menzionare anche i protocolli, ovvero il formato in cui la VPN trasmette i dati. Ciascun protocollo offre un livello di sicurezza e velocità differente. Di solito consigliamo il protocollo OpenVPN, open source e soggetto a revisione pubblica. Tra gli altri protocolli popolari ricordiamo L2TP/IPSec, SSTP, IKEv2 e PPTP. Quest’ultimo è il meno sicuro e dovrebbe essere considerato solo come ultima risorsa.

Le migliori VPN offrono funzionalità aggiuntive, tra cui:

  • Protezione contro le perdite DNS: impedisce che le richieste DNS vengano inviate al di fuori del tunnel VPN criptato.
  • Kill switch: disattiva la connessione internet se si interrompe quella alla VPN.
  • Protezione wifi automatica: avvia la connessione VPN ogni volta che ti connetti a un hotspot wifi.

ubicazioni dei server di NordVPN.

alcune delle sedi dei server NordVPN sono contrassegnate come dotate di capacità anti-DDoS.Le funzionalità di sicurezza aggiuntive più importanti sono la protezione contro le perdite DNS e il kill switch, ma anche altre potrebbero essere importanti per le tue esigenze specifiche.

4. Registrazione dei dati minima

La maggior parte dei provider registra dati di qualche tipo, ma quelli da considerare sono diversi. In primo luogo, esistono i dati relativi al traffico, che includono elementi come i siti web visitati e i file scaricati. Nessun provider VPN che si rispetti dovrebbe conservare dati di questo tipo. Affermazioni come “nessun log” o “zero log” di solito si riferiscono a questi tipi di dati.

D’altra parte, molti provider conservano i dati sulla connessione, di solito sotto forma di metadati, come la larghezza di banda utilizzata e i tempi e la durata della connessione. Se conservati, sono spesso utilizzati per attività come la risoluzione dei problemi o per assicurare che gli utenti non superino eventuali limiti di dati. La cosa fondamentale è che il provider non registri alcuna informazione di identificazione personale, incluso il tuo indirizzo IP.

Se desideri un livello di anonimato online ancora maggiore, allora potresti cercare una VPN che richieda il minor numero possibile di dettagli al momento dell’iscrizione. Molti provider offrono la possibilità di pagare in bitcoin o altre criptovalute, e alcuni dispongono di una versione .onion del proprio sito, in modo da potervi accedere tramite il browser Tor. Per esempio, ExpressVPN accetta bitcoin e dispone di un sito .onion, quindi se si utilizza un indirizzo e-mail usa e getta, è possibile iscriversi in modo quasi anonimo (nulla è mai totalmente anonimo).

5. Funzionalità multipiattaforma

Dovrai assicurarti che la VPN sia dotata di app per tutti i tuoi dispositivi. Anche se spesso è possibile configurarla manualmente, è sempre meglio disporre di un’app facile da usare. Windows, MacOS, iOS e Android sono comunemente coperti, ma alcuni provider potrebbero non offrire app compatibili.

pulsanti di download per varie piattaforme

Se sei un utente Linux, non molti provider dispongono della relativa app, anche se molti offriranno il supporto per il sistema operativo. E se stai cercando di proteggere il tuo traffico a livello di router, allora la maggior parte delle VPN può aiutarti anche in tal senso. Molte possono essere configurate con determinati router e alcune addirittura vendono router già configurati con la VPN. Per esempio, ExpressVPN produce il proprio firmware per i router.

6. Rapporto qualità/prezzo

Come per la maggior parte dei tuoi acquisti, anche in questo caso cercherai un buon rapporto qualità/prezzo. Discuteremo dei pericoli delle VPN gratuite in seguito, ma le opzioni a pagamento sono numerose e variegate. Pensando al rapporto qualità/prezzo dovrai tenere presenti tutte le voci di questo elenco, ma vi sono alcuni altri fattori da considerare.

Uno di questi è il numero di connessioni simultanee consentite dalla VPN. Idealmente, si dovrebbe cercare di proteggere tutti i propri dispositivi con un singolo abbonamento, in modo da non doverne acquistare un altro. Lo standard di settore è di cinque connessioni simultanee, ma alcuni provider ne offrono meno e altri di più.

Un altro fattore importante è la presenza o meno di un limite massimo della larghezza di banda.

tabella delle tariffe di Keenow.

il piano gratuito di Keenow è limitato a 512 MB al giorno.Ciò non influirebbe molto sulla navigazione generale, ma potrebbe limitare la capacità di streaming e torrenting. La maggior parte delle VPN a pagamento offre una larghezza di banda illimitata, ma alcune offrono pacchetti di livello inferiore che la limitano.

7. Eccellente assistenza clienti

Quando si utilizza una VPN, è probabile che ad un certo punto si abbia bisogno di assistenza. Che si tratti di problemi con la configurazione o di impossibilità di accedere ai contenuti desiderati, l’assistenza clienti potrebbe rivelarsi necessaria.

La maggior parte dei provider VPN offre sezioni di assistenza online con strumenti come guide alla configurazione, suggerimenti per la risoluzione dei problemi e risposte alle domande frequenti.

centro assistenza di PureVPN

PureVPN offre un centro assistenza piuttosto completo.La maggior parte offre anche la possibilità di inviare un ticket via e-mail qualora si avesse bisogno di assistenza da parte di un operatore. Si tratta di un’ottima opzione, ma i tempi di risposta possono variare da qualche ora fino a giorni o addirittura settimane, e non è l’ideale se si ha bisogno di una soluzione rapida.

Fortunatamente, molti provider offrono assistenza clienti in live chat, così da poter ricevere un aiuto immediato. Questo tipo di servizio è di solito esternalizzato, quindi potrebbe non essere l’ideale per gli utenti particolarmente attenti alla privacy. Ciò significa anche che potresti non ricevere una risposta particolarmente competente, e ti potrebbe essere chiesto di inviare un ticket per problemi più tecnici. Tuttavia, la disponibilità di una live chat disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 è decisamente un punto a favore per il provider..

I migliori provider VPN

Ora che sai perché è necessaria una VPN e quali fattori considerare per sceglierne una, sei pronto per andare avanti e sottoscrivere un pacchetto. Abbiamo testato i servizi di molti provider e abbiamo stilato un elenco di quelli che riteniamo i migliori:

  1. NordVPN
  2. Surfshark
  3. ExpressVPN
  4. CyberGhost
  5. Private Internet Access
  6. PrivateVPN
  7. AtlasVPN

Analizziamole in dettaglio, così saprai cosa aspettarti.

1. NordVPN

NordVPN Dic 2022

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website: www.NordVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

NordVPN è un’altra opzione affidabile, con un’enorme rete di più di 5.000 server. Molti di questi sono specializzati in servizi come streaming, doppia VPN, Tor over VPN e anti-DDoS. Questo provider è molto efficace in materia di sicurezza e privacy. Non registra i dati e dispone di una protezione wifi automatica integrata. Le applicazioni possono essere scaricate per Windows, MacOS, iOS e Android, coprendo fino a sei dispositivi alla volta.

Pro:

  • Gestisce oltre 5.000 server in 60 Paesi in tutto il mondo
  • Provider economico che non scende a compromessi su velocità e sicurezza
  • I dati personali sono protetti perché non vengono registrati
  • Assistenza via chat 24 ore su 24

Contro:

  • Familiarizzare con l’applicazione per desktop richiede un po’ di tempo

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

LA MIGLIORE VPN PER NOI:Nord VPN è la nostra prima scelta. Affidabile con lo streaming, consente di collegare fino a 6 dispositivi simultaneamente e offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

Sconto NordVPN
RISPARMIA fino al 68%
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

2. Surfshark

Surfshark

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Surfshark.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Surfshark è una VPN molto sicura con una rigorosa politica no-log. app per Windows, macOS, iOS e Android dotate di un’efficace crittografia AES e una scelta di protocolli VPN sicuri, tra cui WireGuard, per una maggiore velocità. La VPN offre molte funzioni avanzate, tra cui un kill-switch, offuscamento, protezione da malware e protezione contro le perdite DNS. I server sono ubicati in oltre 65 Paesi, il che rende questa VPN eccellente per aggirare le restrizioni e le censure regionali.

Pro:

  • App per tutte le piattaforme
  • Consente il torrenting
  • Altissime velocità
  • Connessioni illimitate
  • Funziona con i più popolari servizi di streaming

Contro:

  • Alcuni server sono più veloci di altri

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

OTTIMO RAPPORTO QUALITÀ PREZZO:Surfshark è economica, considerando ciò che offre. Funziona con tutte le piattaforme di streaming popolari. Può accedere ai cataloghi Netflix di circa 20 Paesu. Connessioni superveloci per il gaming e il torrenting. Connessioni illimitate. Offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di Surfshark.

Sconto Surfshark
Risparmia il 84% sull'abbonamento di 2 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

3. ExpressVPN

ExpressVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.ExpressVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Questo provider VPN è una scelta di prim’ordine. La sua rete di server si estende su 94 Paesi, offrendo una vasta scelta di località. ExpressVPN utilizza una crittografia avanzata e dispone di funzioni di sicurezza aggiuntive come un kill switch. Ha velocità elevate ed è in grado di sbloccare i servizi di streaming più popolari. Consente fino a cinque connessioni simultanee e offre app per i principali sistemi operativi, incluso Linux.

Pro:

  • Connessioni super veloci senza restrizioni di larghezza di banda o di dati
  • Funzioni di sicurezza e protezione della privacy di prima qualità
  • Applicazioni facili da usare per numerosi sistemi operativi
  • Assistenza in live chat 24 ore su 24

Contro:

  • Leggermente più costoso di altri provider
    d

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

OTTIMO SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA:un’altra ottima opzione. Servizio incredibilmente veloce e affidabile. Ottimo per sbloccare tutti i principali servizi di streaming soggetti a restrizioni geografiche e contenuti limitati o censurati. Offre eccellenti funzionalità per la privacy e la sicurezza e non registra i dati. Provalo senza rischi grazie alla garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione approfondita di ExpressVPN..

Sconto ExpressVPN
Risparmia l'49%
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

4. CyberGhost

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.Cyberghost.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 45 DAYS

CyberGhost gestisce una rete in crescita e coniuga solidi sistemi di sicurezza con velocità elevate, il che lo rende un’ottima scelta sotto tutti i punti di vista. Se guardi programmi in streaming, non devi fare altro che selezionare la tua fonte dal client CyberGhost e ti collegherai automaticamente al relativo server. Questo provider a basso costo non registra i dati, quindi le tue informazioni rimarranno al sicuro. Consente cinque connessioni alla volta e offre applicazioni per desktop e dispositivi mobili.

Pro:

  • Gestisce oltre 3.700 server in 60 Paesi
  • Opzione a basso costo con app facili da usare
  • Sblocca siti e contenuti soggetti a restrizioni geografiche
  • Efficace crittografia e rigorosa politica sulla privacy

Contro:

  • Non adatto per coloro che desiderano disporre di funzioni avanzate

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

OTTIMO PER LO STREAMING:CyberGhost consente di accedere a molti contenuti soggetti a restrizioni geografiche e le sue app sono facili da usare anche per chi è alle prime armi. Ottime funzioni di privacy e sicurezza. Non sblocca lo stesso numero di piattaforme di streaming popolari come alcuni dei suoi rivali. Gli abbonamenti prevedono una garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di CyberGhost.

Sconto CyberGhost
Risparmia l'84% sull'abbonamento di 2 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

5. Private Internet Access

Private Internet Access

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux
  • Background FireTV

Website: www.PrivateInternetAccess.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Private Internet Access è un noto provider con sede negli Stati Uniti, altamente sicuro e spesso lodato dagli utenti su piattaforme come Reddit. È una VPN con politica no-log e app personalizzabili per tutte le piattaforme e ricche di funzioni avanzate, tra cui un kill-switch, offuscamento e protezione contro le perdite DNS. Funziona per accedere a Netflix USA e BBC iPlayer. Ha anche introdotto le connessioni WireGuard per una maggiore velocità. Inoltre, è possibile provarlo approfittando della garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Pro:

  • App altamente personalizzabili
  • Non registra i dati, ha un kill switch automatico e protezione wifi
  • Server in 75 Paesi
  • Consente di collegare fino a 10 dispositivi
  • Connessioni veloci

Contro:

  • L’assistenza clienti è un po’ lenta
  • Non riesce a sbloccare lo stesso numero di piattaforme di streaming come altri provider

Il nostro punteggio:

4 su 5

OTTIMO LIVELLO DI PRIVACY:una VPN con sede negli Stati Uniti, che ha dimostrato in diverse occasioni di rispettare rigorosamente la sua politica no-log. App per tutte le piattaforme. Numerose funzioni avanzate e opzioni di personalizzazione. Consente il torrenting. Funziona con Netflix USA. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione di PIA.

Coupon Private Internet Access
Risparmia l’83% sull’abbonamento di 2 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

6. PrivateVPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Linux

Website: www.PrivateVPN.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

Provider più recente e di dimensioni più piccole rispetto a molti dei suoi concorrenti, PrivateVPN ha molto da offrire. È noto per la sua velocità e la capacità di sbloccare molti dei più noti siti di streaming. Inoltre, è sicuro e non registra i tuoi dati. Offre prezzi dignitosi, sei connessioni simultanee e applicazioni per tutti i principali sistemi operativi, quindi vale sicuramente la pena prenderlo in considerazione.

Pro:

  • Sta guadagnando una solida reputazione per lo sblocco dei siti di streaming più popolari
  • I nostri test hanno rivelato velocità impressionanti
  • Consente di collegare fino a sei dispositivi contemporaneamente

Contro:

  • Si tratta di un provider recente che sta ancora espandendo la sua rete. La scelta dei server è quindi limitata
  • Il personale di assistenza opera solo durante le ore di lavoro europee

Il nostro punteggio:

4.5 su 5

BUONE VELOCITÀ:PrivateVPN è una valida scelta per le famiglie. Generalmente buono per lo streaming HD. Consente di utilizzare fino a 6 dispositivi sullo stesso account. Buone funzioni di privacy e sicurezza. Il numero di server è un po’ limitato e non offre assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione approfondita di PrivateVPN.

Sconto PrivateVPN
RISPARMIA il 85% sull'abbonamento di 36 mesi
Scopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

7. AtlasVPN

Atlas VPN

Applicazioni per:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • Android
  • Background FireTV

Website: www.atlasvpn.com

Garanzia soddisfatti o rimborsati: 30 DAYS

AtlasVPN è un provider veloce e affidabile che funziona per accedere a numerose piattaforme di streaming internazionali, tra cui Netflix, iPlayer, Hulu e HBO Max. La VPN è ottima per lo streaming grazie all’integrazione di WireGuard. È anche molto sicura, grazie alla politica no-log e all’efficace crittografia AES. Dispone anche di kill-switch e di protezione contro le perdite DNS. Inoltre, i prezzi sono vantaggiosi ed è possibile provare il servizio usufruendo della garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Pro:

  • Funziona benissimo con i servizi di streaming
  • Elevato livello di sicurezza
  • Connessioni simultanee illimitate
  • Non registra dati identificativi
  • Alta velocità

Contro:

  • L’informativa sulla privacy potrebbe essere più dettagliata
  • Servizio clienti scadente
  • Non funziona in Cina

Il nostro punteggio:

4 su 5

BUONE VELOCITÀ:AtlasVPN è sempre una buona opzione per chi desidera lo streaming. Connessioni Wireguard veloci. Server in 31 Paesi. Dispone di app eccezionali per tutte le piattaforme. Elevata sicurezza e performance superba. Consente il torrenting. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di AtlasVPN.

Sconto Atlas VPN
Risparmia l'83% sull'abbonamento di 3 anni
Black Friday TagScopri l'offerta >
Sconto applicato automaticamente

Domande frequenti sulla connessione VPN

A cosa serve una VPN?

Abbiamo approfondito l'argomento in precedenza, ma ecco una breve sintesi. Una VPN cripta tutto il traffico del tuo dispositivo, sia in entrata che in uscita, e maschera il tuo vero indirizzo IP. Puoi utilizzarla per:

  • Sbloccare i siti di streaming soggetti a restrizioni geografiche
  • Accedere a contenuti censurati in Paesi come la Cina e gli Emirati Arabi Uniti
  • Rendere il tuo traffico indecifrabile agli snoopers, ad esempio il tuo ISP
  • Proteggere la tua connessione alle reti wifi pubbliche e tenere a bada gli hacker
  • Fare torrenting in modo anonimo
  • Accedere all'online banking all'estero senza far scattare l'allarme frode

Tutte le VPN sono in grado di proteggere la mia sicurezza e privacy?

Le VPN dovrebbero proteggere la tua sicurezza e privacy online, ma non è sempre così. Molte soffrono di perdite e altre vulnerabilità che le rendono inutili ai fini della privacy e della sicurezza. Purtroppo, il costo di una VPN non sempre è indice della sua qualità.

Detto ciò, è importante sottolinearee che le VPN gratuite spesso possono arrecare danni. Anche se non richiedono un pagamento diretto, approfittano di te in altri modi. Molte monitorano le attività degli utenti e vendono i relativi profili agli inserzionisti. Altre esagerano sul livello di sicurezza offerto, e alcune app VPN contengono malware.

Posso utilizzare una VPN gratuita?

Una volta iniziato a ricercare i vari servizi VPN disponibili, troverai senza dubbio tantissime offerte gratuite. Ovviamente non pagare nulla per questo tipo di servizio è molto invitante. Tuttavia, come osservato nella risposta precedente, questi servizi tendono a essere scadenti in materia di privacy e sicurezza. Se ciò non fosse abbastanza per scoraggiarti, considera anche il lato dell'esperienza dell'utente.

Abbiamo menzionato la vendita del tuo profilo agli inserzionisti. Bene, alcuni servizi iniettano semplicemente annunci e cookie nei siti che visiti o li inseriscono all'interno del client VPN.

Ma c'è di più. I servizi VPN gratuiti hanno tipicamente un numero molto alto di utenti, i quali quindi condividono un numero esiguo di server con capacità limitata. Ciò non fa altro che aumentare i tempi di attesa. E una volta connesso, è probabile che il servizio sia lento e inaffidabile e che non si riesca accedere ai siti desiderati.

Considerati tutti questi fattori, in genere consigliamo di stare alla larga dai servizi VPN gratuiti, a meno che tu non sia davvero in difficoltà.

Le VPN sono difficili da utilizzare?

Le VPN sono strumenti incredibilmente potenti, ma molto facili da utilizzare, anche per i principianti. Non bisogna fare altro che seguire i passaggi nella sezione Come fare, tutto qui. Le VPN elencate in precedenza offrono tutte delle app intuitive. Tuttavia, se la presenza di varie impostazioni ti preoccupa, potresti optare per una VPN adatta particolarmente per chi è alle prime armi, come CyberGhost, che non ha bisogno quasi di alcuna configurazione.

Come faccio a capire se la mia VPN funziona?

La tua app VPN dovrebbe indicare chiaramente quando è stata effettuata una connessione al server VPN. Ma se desideri controllare di essere connesso (e che la connessione sia al server giusto), puoi cercare il tuo indirizzo IP. Un modo semplice per farlo è visitare whatismyipaddress.com. Se vuoi anche controllare che non ci siano perdite di dati con la tua VPN, puoi usare uno strumento come browserleaks.com.

E se la VPN non funziona?

Come con qualsiasi software, potresti riscontrare dei problemi con il funzionamento della tua VPN. Fortunatamente, il settore delle VPN è altamente competitivo, il che significa che i servizi spesso cercano di superarsi a vicenda in termini di livello di assistenza offerta. La maggior parte dei provider rispettabili offre numerosi tutorial e sezioni con domande frequenti sul proprio sito web e risponde alle richieste via e-mail entro un giorno o due. Le migliori VPN (comprese quelle elencate in precedenza) offrono assistenza in live chat, spesso 24 ore su 24.
Se le hai provate davvero tutte ma ancora non riesci a far funzionare la VPN, molti provider offrono una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Cosa faccio se il provider che ho scelto non ha un’app adatta al mio dispositivo?

I provider VPN migliorano costantemente la compatibilità delle loro app: molti infatti funzionano anche con altri sistemi operativi, non solo quelli piùpopolari (ossia Windows, MacOS, iOS e Android). Per esempio, alcuni offrono app per Linux e altri app per Amazon Fire TV.

Tuttavia, con così tanti dispositivi connessi a internet nelle nostre case, è probabile che tu voglia collegare un dispositivo non supportato. In tal caso, ecco alcune opzioni (nota: dovresti visitare il sito web del tuo provider VPN per sapere se queste opzioni sono disponibili e come impostarle):

  • Potresti riuscire a configurare manualmente la VPN sul tuo dispositivo utilizzando i file di configurazione OpenVPN della tua VPN.
  • Alcune VPN ti consentono di scaricare direttamente l'APK di Android per proteggere alcuni dispositivi con sistemi operativi basati su Android.
  • Molte VPN supportano la configurazione manuale sui router domestici. Ciò ti consente di proteggere contemporaneamente tutti i dispositivi collegati al router.

Qual è la differenza tra una VPN e un proxy?

Se il tuo obiettivo principale è quello di guardare contenuti in streaming, potresti esserti imbattuto in fornitori di proxy DNS che sembra possano fare al caso tuo. Tuttavia, è molto facile per Netflix bloccare questi servizi. Infatti, considerando il suo giro di vite sull'uso di un proxy per accedere ai suoi servizi, potresti non avere molta fortuna.

La differenza principale tra una VPN e un proxy DNS è la crittografia. Quest'ultimo non cripta il tuo traffico, quindi la tua attività non è protetta. Ciò significa che un ISP, un amministratore di rete, un hacker o chiunque altro potrà sapere cosa stai facendo online.

Inoltre, i proxy DNS sono un po' come le VPN gratuite, in quanto in genere non offrono una selezione molto ampia di server. Un proxy che non ha questo problema e funziona in modo affidabile con i servizi di streaming è ExpressVPN MediaStreamer DNS. Il servizio è incluso in ogni abbonamento e può essere utilizzato con la VPN o separatamente.

Un altro aspetto da notare su questi servizi è che spesso utilizzano tattiche simili a quelle delle VPN gratuite, compresa la vendita delle tue informazioni, l'inserimento di annunci e altre pratiche commerciali losche.